Chef

Un italiano alla guida della cucina Grand Hotel Kronenhof

Si chiama Fabrizio Piantanida, è italiano e ama cucina paste farcite, i risotti e teneroni all’Arneis, il nuovo Executive Chef del Grand Hotel Kronenhof di Pontresina.

Fabrizio Piantanida, italiano della Val Vigezzo,  è il nuovo Executive Chef del Grand Hotel Kronenhof di Pontresina, storico cinque stelle superior nel cuore dell’Engadina famoso per il suo ristorante gourmet Kronenstübli. Trentotto anni, diplomato presso l’Istituto alberghiero di Domodossola, con importanti esperienze nell’ambito dell’hôtellerie di lusso europea, Fabrizio Piantanida prende il posto di Bernd Schützelhofer, dopo aver guidato con successo la cucina dell’hotel. Piantanida sovrintenderà le proposte di alta cucina del Grand Restaurant, del Kronenstübli, del Le Pavillon e del ristorante riservato ai piccoli ospiti, Rondelle.

“Sono sicuro di aver fatto la scelta migliore puntando su Fabrizio Piantanida che conosce bene i team del Grand Hotel Kronenhof e del Kulm Hotel St. Moritz, avendo già lavorato per diversi anni nei due hotel”, ha commentato il Direttore del Grand Hotel Kronenhof Marc Eichenberger.

Lo chef in precedenza ha lavorato presso il Bürgenstock Hotels & Resort di Bürgenstock e l’hotel cinque stelle Vitznauerhof di Vitznau, dove ha ottenuto 14 punti della guida Gault-Millau. Il suo desiderio è quello di raggiungere punteggi sempre più alti, e superare le aspettative di una clientela sofisticata ed esigente come quella del Kronenhof.

La cucina di Fabrizio fa perno su solide basi classiche della cucina francese, con un tocco molto italiano. Lo chef è anche convinto che si possa trarre il meglio dell’espressione culinaria, senza eccessi di elaborazione, scegliendo prodotti a chilometro zero. Le sue specialità sono le paste farcite, i risotti e le zuppe di pesce; ma uno dei piatti che lo chef ama più di altri cucinare è quello dei “Teneroni all’Arneis”.

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy