Ristoranti

U.I.R. serata di gala al Casinò di Campione

L'Unione Italiana Ristoratori ha premiato, ocme ogni anno, i suoi "Ambasciatori del Gusto" al Salone delle feste del Casinò di Campione

Il prestigioso Salone delle Feste del Casinò di Campione d’Italia ha ospitato lunedì 28 giugno la VII edizione del premio “Ambasciatori del Gusto” istituito dall’Unione Italiana Ristoratori, il riconoscimento che premia i giornalisti e gli opinion leader che si sono particolarmente distinti nella promozione della cultura enogastronomica italiana nel nostro paese e nel mondo.

Il Casinò si staglia visibilmente sul panorama lacustre, fra le montagne e il piccolo porto di Campione. La grande sala, al nono piano del Casinò, offre agli invitati una vista impareggiabile sul lago svizzero, circondato da alte montagne. In fondo alla sala, un ricco buffet di prodotti Conad - Sapori e Dintorni, mentre un videoschermo ne proiettava la pubblicità, cui hanno partecipato alcuni chef dell'Unione. Come ha spiegato il presidente, si è trattata di una scelta per avvicinare la grande cucina al popolo italiano.

Una cena leggera, di tre portate importanti, ha seguito il buffet: paccheri con pomodori e verdure, un aragosta amara di erbe di campo, accompagnata da un ottimo vermentino toscano, e infine un delizioso dolce di riso e pesche.

Quest'anno hanno ricevuto il riconoscimento di "ambasciatori del gusto" i giornalisti Alex Guzzi del Corriere della Sera, Enrico Saravalle di Bell’Italia e Sapori e Piaceri, e Alberto Lupini direttore di Italia a Tavola. Un premio speciale è stato consegnato anche ad Alfredo Zini, vice presidente nazionale di FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) per l’impegno nella tutela della ristorazione italiana di qualità e a Giovanni Panzeri, direttore marketing del brand Sapori&Dintorni di Conad, per la valorizzazione dei prodotti tipici italiani.

Ecco invece l'elenco degli chef che hanno preparato e partecipato alla serata: Patrizia Grossi del ristorante La Torre di Casale Monferrato (AL), Giuseppe Sardi de Il Grappolo di Alessandria, Fabrizio Barontini del Gallo Rosso di Iseo (BS), Massimo Martina de Il Fiorile di Borghetto Borbera (AL), Marco Maniezzo de La Gria di Borgofranco d’Ivrea (TO), Fulvio Gardella de La Pineta di Genova, Giorgio Bove dell’Antica Osteria della Castagna di Genova, Marino Frato del Cerere di Ponte Valtellina (SO), che si sono avvalsi della preziosa collaborazione dell’Executive chef del Casinò di Campione d’Italia Lorenzo Staltari.

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy