Appuntamenti

Tour di solidarietà in Sardegna

“Serviamo la solidarietà”: i grandi chef sardi in tour per raccogliere fondi a sostegno dei colpiti dall’alluvione in Sardegna con serata finale a Olbia. Un tour che comincia giovedì 28 novembre con una cena di beneficenza al ristorante S’Apposentu di Siddi.

Un viaggio del gusto tra i più rinomati ristoranti della Sardegna per sostenere e dare un aiuto concreto alle popolazioni colpite dall'alluvione che ha travolto l'isola lo scorso 18 novembre. Un gruppo di grandi chef che abbracciano tutto l’arco territoriale sardo ha deciso di mettere insieme la propria classe e professionalità per dar vita a una serie di cene di beneficenza per raccogliere fondi da destinare alle zone maggiormente ferite. L’idea è partita dallo chef stellato Roberto Petza del ristorante S’Apposentu di Siddi ed è stata subito condivisa da Luigi Pomata (ristorante Luigi Pomata di Cagliari), Stefano Deidda (Dal Corsaro di Cagliari), Roberto Serra (Su Carduleu di Abbasanta), Pierluigi Fais (Josto al Duomo di Oristano), Achille Pinna (Da Achille di Sant’Antioco) e Manuele Senis (Fradis Minoris di Nora).

 

Il tour, denominato "Serviamo la solidarietà”, comincia giovedì 28 novembre a S’Apposentu, e prevede una serie di tappe che ogni settimana coinvolgeranno un ristorante diverso, nel quale si terrà una cena a più mani supportata dai vini delle cantine sarde che al momento vedono coinvolte la Cantina Argiolas, la Cantina Su Entu, la Cantina di Mogoro, la Cantina Pala e la Cantina Trexenta.

 

A organizzare gli eventi e la raccolta fondi, anche attraverso un conto corrente dedicato è la Fondazione Accademia Casa Puddu: “La tragedia che ha colpito la nostra isola - afferma Marco Pisanu, presidente della Fondazione - non poteva lasciarci indifferenti e grazie all’aiuto di Roberto Petza che ha coinvolto una nutrita compagine dei migliori chef che abbiamo in Sardegna stiamo portando avanti questo progetto che riteniamo importante per portare un sostegno a tanti sardi che hanno perso tutto”.

 

A fine tour il ricavato sarà devoluto a un ente che indirizzerà gli aiuti dove c’è maggiore bisogno. “L'idea - conclude lo chef stellato Roberto Petza - è quella di una serata finale a Olbia, luogo simbolo dell’alluvione, magari coinvolgendo qualche storico ristorante locale. La tragedia che ha messo in ginocchio la nostra isola merita lo sforzo di tutti per consentire alle popolazioni colpite il ritorno alla normalità ed era giusto che anche gli chef sardi fossero uniti per dare il proprio contributo”.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy