Homepage

Torcolato, vino passito dell'Altipiano di Asiago

Il Torcolato, magico vino passito dell'Altipiano di Asiago. Conosciamolo meglio!
Con poco più di 600 ettari a vigneto, Breganze è una piccola Doc veneta, i cui vini fanno il giro del mondo, perché la qualità non si conta in ettari di superficie ma in perizia ed esperienza enologica che, ai piedi dell'Altopiano di Asiago, si nutrono di secoli di storia viticola, di conoscenza e di attenzione per le peculiarità pedoclimatiche del territorio. Il 10% della superficie vitata, di questa porzione vicentina, è coltivata a Vespaiola, sessanta ettari da cui la viticoltura breganzese riesce a estrarre uno dei suoi prodotti di punta: tra i vini italiani, il Torcolato è il vino passito che in tutto e per tutto è l'essenza di questo territorio. La resa è molto bassa: da 100 chili di uva Vespaiola si ottengono tra i 25 ed i 30 litri di Torcolato, un nettare prezioso, quindi, prodotto in circa 100.000 bottiglie nei vari formati, che raccolgono e conservano i 50.000 litri di vino ottenuto, per un giro d'affari valutato intorno ad 1.500.000 euro. Questo vino passito esportato in tutto il mondo è il frutto del lavoro e della meticolosità di solo dodici aziende vitivinicole che coprono per collocazione l'intera area della Doc. Ecco i nomi delle aziende che producono questo raro e sensazionale vino Doc: Bastia di Mario Saccardo, Giuseppe Bonollo, Ca' Biasi di Innocente Dalla Valle, Cantina Beato Bartolomeo, Col Dovigo, Gastaldia, Maculan, Firmino Miotti, Vignaioli Contrà Soarda, Vigneto Due Santi, Villa Magna, Vitacchio Cav. Guerrino. Buona degustazione! www.stradadeltorcolato.it
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy