Libri

Slow Food e le Locande d’Italia 2013

Itinerari enogastronomici: alla scoperta delle locande d’Italia con la guida Slow Food “Locande d’Italia 2013”.
I ristoranti aperti ad agosto sono il fine ultimo delle mie vacanze? Può darsi. Tuttavia devo trovarmi anche un posto rilassante e avvincente dove riposare le mie povere membra. Ed ecco che entra in gioco Slow Food e la sua guida Osterie d’Italia 2013: dal Monte Bianco all’Etna le locande d’Italia più rilassanti e di qualità dello Stivale. Io che circummacchinerò l’Italia in cerca di luoghi gourmet, io che potrò adagiarmi sul terrazzino, sul patio o nel cortiletto di locande d’Italia eccezionali. E poi la cucina tipica, le stanze addobbate a dovere per ricevere i forestieri che necessitano di un giaciglio per la notte… Con la guida Locande d’Italia 2013 di Slow Food mi sembra di tornare indietro nel tempo, nell’epoca in cui tutto era più tranquillo e meno frenetico, in quell’era antropologica in cui si poteva mangiare, dormire e provare emozioni vere nello stesso luogo ristorativo. Siano essi castelli, fienili, masserie, b&b creativi, cascine, locande familiari vere e proprie, il mio entusiasmo rilassato è al settimo cielo. Grazie Slow Food per accompagnarmi in questo viaggio, in perfetta combinazione con il mio fantastico viaggio tra gli itinerari enogastronomici dell’Italia da bere, mangiare e dormire. (Locande d’Italia 2013 di Slow Food Editore, pagg.700, 18 euro)
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy