Sial Paris chiama l’industria agroalimentare mondiale

L'intera filiera alimentare mondiale sarà riunita a Parigi dal 21 al 25 ottobre 2018 per condividere le soluzioni di oggi e di domani e raccogliere la sfida alimentare dei prossimi 30 anni.
Presentato a FICO Eataly World a Bologna, SIAL Paris è ormai un appuntamento d’ispirazione e d’incontro per tutta l’industria agroalimentare.

Nove mesi prima della sua apertura, circa il 90% della superficie del salone è già stata prenotata e oltre 80 Paesi hanno già confermato la loro presenza. Durante questi cinque giorni gli espositori avranno l’opportunità di presentare i propri prodotti a oltre 160.000 visitatori professionisti provenienti da tutto il mondo. In base alla loro preferenza, alle loro aspettative e necessità, questi ultimi potranno esplorare il salone per settore o per provenienza geografica dei prodotti alimentari.
In seguito al successo dell’iniziativa lanciata nel 2016, il Salone Internazionale dell’Alimentazione continuerà a promuovere i prodotti che riflettono i trend emergenti dedicando loro appositi spazi. Il SIAL proporrà un nuovo settore “Alternative Food” che raggrupperà i prodotti biologici, i prodotti “sani”, eco-responsabili e sostenibili. Offrirà, inoltre, uno spazio per tavole rotonde e conferenze, proponendo visite guidate.

Nel 2018 saranno riproposte due “buone idee”: le bevande saranno ancora una volta in primo piano e poiché SIAL Paris è una vetrina del settore agroalimentare francese, i prodotti made in France saranno raggruppati e valorizzati sotto un’unica insegna.

Non potrà mancare la zona “tech” per consentire alle microimprese e alle PMI di presentare le proprie tecnologie e attrezzature.

Inoltre, sarà all’edizione 2018 di SIAL Paris anche ICE ITALIA con una partecipazione collettiva, anticipata dalla presenza alla conferenza di presentazione del salone tenutasi il 30 gennaio scorso all'interno della cornice di FICO Eataly World a Bologna.

Poiché il marchio SIAL vuole offrire una visione chiara del futuro del settore, nel 2018 sarà lanciato uno spazio prospettico che raggruppa start-up europee, studi mondiali e spazi esperienziali. Questa grande novità dell’edizione 2018 offre belle ispirazioni, in prospettiva, per l’industria alimentare.

Padrino dell’edizione di quest’anno sarà Yannick Alléno, appartenente alla cerchia ristretta dei più grandi chef del mondo, che parteciperà al comitato di selezione dei premi assegnati da SIAL Innovation. Lo chef interverrà nell’ambito della programmazione della SIAL TV il giorno dell’inaugurazione del salone, il 21 ottobre. Infine creerà il proprio itinerario in fiera sul tema “ristorazione” e selezionerà alcuni prodotti presentati dagli espositori per riunirli in un cesto di prodotti a cui verrà attribuito il suo nome.

“In ottobre il settore dell’alimentazione avrà gli occhi puntati su Parigi”, anticipa Nicolas Trentesaux, direttore del salone. “SIAL Paris è una piattaforma unica di ispirazione che consente di testare nuovi mercati, lanciare nuovi prodotti e incontrare i principali operatori del settore per discutere sulle sfide del futuro. Ed è anche un vero e proprio laboratorio: gli uffici R&S di tutto il mondo finalizzano le proprie innovazioni per poterle testare nelle corsie del salone. Oltre 2 500 innovazioni saranno presentate in anteprima mondiale nel corso di SIAL Innovation per offrire un’ispirazione sempre maggiore all’industria agroalimentare”.

Gallery

  • Sial 2
  • Sial
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy