Grandi Ricette

Ricette grandi chef: il “Coniglio alla cacciatora”

Una ricetta d’alta cucina di Marta Grassi, chef del ristorante Tantris di Novara. Il “Coniglio alla cacciatora” che sarà uno dei 5 piatti che comporranno il menu in occasione di “Cene Stellate”.

Il “Coniglio alla cacciatora” di Marta Grassi l’avevamo conosciuto in veste autunnale contornato da castagne e prodotti della terra in cammino verso il riposo. Oggi andiamo a scoprire questa ricetta sbocciata per la primavera con un abito fresco e leggero, con erbe aromatiche e rapanelli che preparano lo spirito alle giornate soleggiate della nuova stagione. Il “Coniglio alla cacciatora” sarà una ricetta presente nel menu di Marta in occasione di “Cene Stellate”, evento organizzato da DiningCity: dieci giorni in cui il pubblico potrà cenare nel ristorante dei suoi sogni, con un menu di cinque portate, a una cifra accattivante.

Ricette grandi chef: il “Coniglio alla cacciatora” di Marta Grassi, chef del ristorante Tantris di Novara.

Ingredienti

  • 1 coniglio
  • 30 g di porcini secchi
  • 2 cipolle
  • 2 scalogni
  • 2 carote
  • Erbe aromatiche
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Brodo vegetale
  • Patate viola
  • Rapanelli
  • Cipollotti
  • Carote a fettine
  • Purè di patate allo zafferano
  • Frullato di piselli

 

Preparazione

Rosolare il coniglio, tagliato a pezzi, in olio e burro, salare, bagnare con il vino bianco, aggiungere cipolle, scalogni, carote, erbe aromatiche e i funghi secchi rinvenuti in acqua. Portare a cottura, aggiungendo poco per volta un po' di brodo. Disossare, tagliare a pezzi piccoli la carne, frullare la salsa e servire appoggiando il coniglio sulla purè allo zafferano. Decorare il piatto con le verdure e con una tegola di pane.


In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy