Grandi Ricette

Ricette dolci? Armonie dalle Orobie

Tra le ricette dolci ecco "Armonie dalle Orobie" di Enrico Nativi, studente di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.
Oggi vi proponiamo la ricetta di un dessert ideato e creato da un giovane ragazzo di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, che risulta essere il migliore studente dell’ultimo Corso Superiore di Pasticceria di ALMA, con 98/100: Enrico Nativi. Il dessert è un semifreddo che non necessita tempi di attesa prima di essere servito, una pasta sableè calibrata per essere friabile e croccante anche a basse temperature, e un bicchierino che stimoli il palato con i suoi contrasti caldi- freddi, ispirato alle stratificazioni dell’irish coffee, utilizzando però un infuso di frutti di bosco. Ricette dolci: Armonie dalle Orobie Componenti semifreddo Per la pasta sablèe Ingradienti
  • Farina (180w) 285 g - 34.3%
  • Cacao amaro in polvere 15 g - 1.8%
  • Fecola 100 g - 12%
  • Vaniglia ½ bacca
  • Burro 280 g - 33.7%
  • Zucchero a velo 120 g - 14.4%
  • Uova 30 g - 3.6%
Procedimento Impastare con metodo sabbiato. Tagliare il burro a cubetti di 1 cm circa e impastarlo con la farina e la fecola alla temperatura di 6°/8° utilizzando la foglia; aggiungere il cacao e la vaniglia liberata dal bacello fino a ottenere un impasto omogeneo. Di seguito aggiungere lo zucchero a velo e infine le uova. Lasciare riposare la pasta per almeno 1 ora. Tirare la pasta allo spessore di 2 mm; forare e coppare dei dischi di 7 cm di diametro, cospargere con zucchero cristallizzato dopo aver bagnato con un pennello umido. Cuocere in forno per circa 8 minuti a 192° (cielo) e 153° (suolo) con valvola aperta sopra un foglio di silpat. Dopo la cottura coprire con della carta da forno e lasciare raffreddare con un peso sopra. Per la meringa italiana Ingredienti
  • Zucchero semolato 500 g
  • Acqua 125 g
  • Albumi 250 g
Procedimento preparare uno sciroppo a 121° con lo zucchero e l’ acqua; versare a filo negli albumi appena schiumati e montare fino a raffreddamento. Per il semifreddo al lampone Ingredienti
  • Panna 500 g - 46.5%
  • Polpa di lamponi 250 g - 23.2%
  • Meringa italiana 250 g - 23.2%
  • Zucchero a velo 75 g - 6.9%
Procedimento Mettere i 500 g di meringa italiana nella planetaria e montarli con la polpa di lamponi fino a raddoppiamento del volume. A parte montare la panna con lo zucchero a velo. Quando i due composti montati saranno pronti unirli delicatamente con un lecca pentole. Per l’ inserto al lampone e moscato di Scanzo Ingredienti
  • Polpa di lampone 100 g - 30%
  • Glucosio 43° Bè 130 g - 39%
  • Moscato di Scanzo 100 g - 30%
  • Gelatina in polvere istantanea 3 g - 0.9%
Procedimento Scaldare una parte delle polpa di lamponi con il glucosio e mescolare per ottenere un composto liscio; unire il restante lampone. A parte, portare 30 g di moscato alla temperatura di 40° e unirvi la gelatina istantanea mescolando con una frusta. Unire i due composti e mixare con il frullatore a immersione. Colare negli stampi di silicone e abbattere a -40°. Montaggio del semifreddo
  • Altezza pasta sablèe: 2mm
  • Altezza semifreddo: 2,5 cm (40 g)
  • Altezza inserto: 2 cm (20 g)
Componenti bicchierino Per l’infuso di frutti di bosco Ingredienti
  • acqua 250 g
  • infuso ai frutti di bosco 1 cucchiaio
Procedimento Fare bollire l’ acqua, spegnere il fuoco, mettere l’ infuso e lasciare riposare coperto per circa 7 minuti. Scolare. Per lo sciroppo alla fava tonka Ingredienti
  • zucchero semolato 80 g
  • acqua 100 g
  • fava tonka Q.B.
  • vaniglia mezza bacca
Procedimento Portare a ebollizione lo zucchero e l’acqua in un pentolino, spegnere il fuoco, mescolare, inserire la fava tonka e la polpa della mezza bacca di vaniglia; lasciare riposare coperto per circa 15 minuti. Montaggio
  • Panna leggermente montata  10 g (per porzione)
  • Sciroppo alla fava tonka 10 g (per porzione)
  • Infuso ai frutti di bosco 10 g (per porzione)
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy