Luoghi e Itinerari

Primo premio per la ricettività

All'azienda vinicola del Castello di Vicchiomaggio il premio per la migliore ricettività toscana legata al vino.

LA MIGLIOR RICETTIVITA' TOSCANA LEGATA AL VINO 
E' QUELLA DEL CASTELLO DI VICCHIOMAGGIO DI GREVE IN CHIANTI... Questo il risultato del “Best of Wine Tour 2010”, concorso internazionale che ogni anno individua l'azienda top nella valorizzazione del binomio vino-turismo. Traguardo di grande prestigio quello tagliato dal CASTELLO DI VICCHIOMAGGIO, azienda vinicola di Greve in Chianti (FI) già rinomata fra appassionati e addetti al settore per la qualità dei suoi vini, da oggi anche punto di riferimento per quanto riguarda la ricettività legata al vino in Toscana. Il castello ha guadagnato il prestigioso primo premio nella categoria “Ricettività in Toscana” che l'azienda di John Matta ha ricevuto nel concorso internazionale Best of Wine Tourism 2010, organizzato annualmente dalla rete Great Wine Capitals (www.greatwinecapitals.com): un'importante vetrina che premia i migliori operatori del settore del turismo enologico in ciascuna delle 9 capitali partner del progetto (Bilbao, Bordeaux, Città del Capo, Christchurch, Firenze, Mainz, Mendoza, Porto e San Francisco). A decretare il riconoscimento una giuria di esperti del mondo vitivinicolo e del turismo enogastronomico, con la seguente motivazione: “per la varietà dell’offerta che comprende appartamenti nel castello e camere nella ristrutturata canonica, tutti arredati con stile ed eleganza, inseriti in un ottimo contesto di valorizzazione della cultura del vino e della vite”. In gara quelle aziende e quegli agritusrismi (in Toscana ma non solo) che, forti di un solido legame con il territorio, si distinguono per la qualità e l'innovazione dei servizi offerti, valorizzando la cultura e la storia locali in perfetta simbiosi con la sfera vinicola: direzione in cui, da sempre, marcia la conduzione enologica e ricettiva firmata John Matta. L'AZIENDA: Il CASTELLO DI VICCHIOMAGGIO (www.vicchiomaggio.it) si trova poco fuori dal centro abitato di Greve in Chianti, a pochi chilometri da Firenze e Siena, luogo ideale per immergersi nella tradizione culturale e artistica delle terre del Chianti Classico. La proprietà che circonda lo splendido castello rinascimentale e l'agriturismo da poco restaurato si estende per circa 152 ettari, di cui 33 piatati a vigneto e 26 ad oliveto. Alla proprietà si è da poco aggiunta in Maremma la Tenuta Vallemaggiore di Rispescia (GR), che produce vini Docg Morellino di Scansano e Igt Maremma.

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy