Libri

Presentata la Guida Identità Golose 2014

Oggi, 4 novembre, è stata presentata l’edizione 2014 della guida di Identità Golose. Il nuovo volume raccoglie 670 schede tra italiani e stranieri, con un occhio di riguardo ai giovani.

Oggi è stata presentata l’edizione 2014 della guida di Identità Golose che rappresenta anche quest'anno uno strumento utile per orientarsi nel mondo della cucina di qualità, con qualche spunto a livello territoriale di mete gourmet e delle strutture ricettive nelle vicinanze del ristorante segnalato. La panoramica non si limita all’Italia ma tocca la qualità della ristorazione anche in Europa e nel mondo (a cui quest’anno è dedicato circa un terzo del volume):  per un totale di 670 schede.

Il volume è frutto del lavoro di oltre 100 collaboratori ed è introdotto dalle prefazioni di Oscar Farinetti e  Carlo  Cracco.  La guida  ospita  anche  12  ritratti  “d’autore”,  dedicati  a luoghi  particolarmente  significativi:  Massimo  Bottura racconta  Modena,  Frank  Rizzuti  la  Basilicata,  Josean Alija  Bilbao,  Heinz  Beck  Londra,  Camilla  Baresani Milano, Marianna Corte le Cinque Terre, Maria Canabal Parigi, Michela Cimnaghi Perth, Roberta Sudbrack Rio de  Janeiro,  Francesco  Apreda  Roma,  Roberto  Petza la  Sardegna,  Paolo  Marchi  New  York. 

Come  nelle edizioni  precedenti,  un  occhio  di  riguardo  è  riservato ai  più  giovani  professionisti  della  ristorazione con  la segnalazione di chi non ha ancora compiuto i trenta e i quarant’anni e con i premi alle Giovani Stelle.

  • Premio miglior chef: Alessandro Negrini e Fabio Pisani - Il luogo di Aimo e Nadia
  • Premio la miglior chef: Sara Preceruti - La locanda del Notaio
  • Premio il miglior chef straniero: Kobe Desramaults - In De Wulf, Heuvelland (Belgio)
  • Premio miglior sous-chef: Alessandro Procopio - D’O
  • Premio miglior pasticciere: Luca Sacchi - Cracco
  • Premio Birra in cucina: Daniele Usai - Il Tino
  • Premio la miglior carta di vini e distillati: Imàgo dell’hotel Hassler
  • Premio miglior maitre: Donato Marzolla - Rossellinis
  • Premio miglior sommelier: Valerio Capriotti - Duomo
  • Premio sorpresa dell’anno: Beniamino Nespor e Eugenio Roncoroni - Al Mercato
  • Premio giovane famiglia: Famiglia Spadone - La bandiera
  • Premio miglior giornalista: Mattias Kroon


Inoltre è stato scelto e annunciato il tema della nuova edizione del congresso, che si terrà a Milano dal 9 all’11 febbraio nel Centro Congressi di via Gattamelata: una Golosa Intelligenza.

 

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy