Prodotti di qualità

Nuovi colori (e sapori) sbocciano in cucina: “Le Tonde” di Manicardi

Cambio di look per “Le Tonde”, la collezione di Aceto Balsamico di Modena IGP creata da Enzo Manicardi nel 1980: quattro aceti dal gusto rotondo e armonico perfetti per aggiungere un tocco gourmet anche alle più semplici ricette di tutti i giorni.
Ideali per arricchire ed esaltare piatti a base di verdura, pesce, uova e carne, “Le Tonde” si vestono di quattro nuovi colori “pop” per portare in cucina (e in tavola) il sapore della creatività. Verde, blu, giallo e fucsia: le quattro etichette suggeriscono l’abbinamento più adatto con cibi e ingredienti così da valorizzare al meglio le caratteristiche di ogni aceto.

Antico, per tradizione, e allo stesso tempo moderno, grazie alla sua sorprendente versatilità, l’Aceto Balsamico di Modena racconta il fascino di un territorio speciale e la sapienza artigiana dei produttori che hanno saputo preservare nel tempo i valori di una cultura secolare.

I quattro aceti balsamici della collezione “Le Tonde” di Manicardi hanno un profumo delicato, ma persistente di e un’acidità gradevole e armonica ideale per arricchire e insaporire ogni piatto.

Aceto Balsamico di Modena IGP, 1 stella (etichetta verde): Deve il suo prezioso e intenso aroma a un mix di aceto giovane e aceto invecchiato 6 anni messi ad amalgamare in botti di castagno, ciliegio e gelso.
Consigliato con: verdure crude e cotte.

Aceto Balsamico di Modena IGP, 2 stelle (etichetta blu): deve il prezioso e intenso aroma a un mix di aceto giovane e aceto invecchiato 8 anni messi ad amalgamare in botti di castagno, ciliegio, gelso e ginepro.
Consigliato con: piatti a base di pesce.

Aceto Balsamico di Modena IGP 3 stelle (etichetta gialla):
deve il suo prezioso e intenso aroma a un mix di aceto giovane e aceto invecchiato 12 anni messi ad amalgamare in botti di castagno, ciliegio, gelso, ginepro, rovere e acacia.
Consigliato con: piatti a base di uova.

Aceto Balsamico di Modena IGP, 4 stelle (etichetta fucsia):
deve il suo prezioso e intenso aroma a un mix di aceto giovane e aceto invecchiato 21 anni messi ad amalgamare in botti di castagno, ciliegio, gelso, ginepro, rovere e acacia.
Consigliato con: carni, dal tradizionale bollito all’arrosto, e formaggi stagionati come Parmigiano Reggiano.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy