Homepage

Novità Michelin, grandi chef italiani!

La Guida Michelin 2010 (guida ristoranti) è stata presentata alla Triennale di Milano e i nuovi chef stellati sono apparsi evidentemente emozionati. Sul palco c'erano grandi chef italiani, tra cui Enrico Cerea, il nuovo tristellato chef della ristorazione d'eccellenza italiana, e i sei novelli 2 stelle Michelin. Ecco le loro reazioni. Enrico Cerea - Da Vittorio “Il bello inizia adesso, metterò ancora più impegno e concentrazione. Io e la mia famiglia vorremmo essere degli ambasciatori della buona cucina italiana nel mondo” Enrico Crippa - Piazza Duomo “Sono stato per un lungo periodo in Giappone. Tornato in Italia mi sono accorto che in me qualcosa era veramente cambiato. Faccio una cucina legata alle stagioni ispirandomi ai principi della cucina giapponese Kaisekei” Nino di Costanzo - Il Mosaico (Hotel Terme di Manzi) “Come nell’arte e nella musica tutti i piatti sono già stati fatti, si tratta ora solo di saperli mettere a tavola. Basta pescare nella tradizione” Antonio Guida - Il Pellicano “Con il tempo ho approfondito il lavoro di ricerca e perfezionamento dei miei piatti” Gerard Trenkerstube (Hotel Castel) “Voglio fare una cucina leggera, una cucina che definisco alpina-mediterranea” Corrado Fasolato - Met (Hotel Metropole) “Ho sempre lavorato cercando di dimenticarmi di essere in un ristorante nel cuore di Venezia per non cadere nella tentazione di offrire un banale menu per turisti" Pino Cuttaia - La Madia “La buona tavola nasce dei paesini di provincia e non nelle grandi città” Giampiero Vivalda - Antica Corona Reale da Renzo “Ho cominciato con la cucina del mercato cambiando i piatti del menu di giorno in giorno, poi sono andato di persona a provare i Maestri per capire come migliorare e cosa potevo fare io in cucina”
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy