Appuntamenti

Niko Romito in cucina per Aiutare i Bambini

Lo chef 3 stelle Michelin Niko Romito il 19 maggio proporrà le sue ricette di alta cucina in occasione di un evento a favore dell'associazione "Aiutare i bambini" a Lallio (Bg).

Da Castel di Sangro, provincia de L’Aquila, dove insieme alla sorella Cristiana ha creato e gestisce il Ristorante Reale, arriva in terra bergamasca lo Chef 3 stelle Michelin Niko Romito. E lo fa per una cena benefica, a cui gli appassionati nostrani di buona cucina non possono mancare. Romito rivisiterà infatti alcuni piatti conviviali della tradizione italiana, nell’originale location del Centro Ricerche e Formazione Saps di Lallio (Bergamo) in seno alla storica azienda “Baldassare Agnelli” che produce pentole dal 1907.

 

L’appuntamento è per lunedì 19 maggio. Il programma della serata prevede alle ore 19.30 un aperitivo all’interno del Museo della Pentola, dove l’azienda Baldassare Agnelli ha deciso di rendere patrimonio comune della collettività quasi cent’anni di attività produttiva. Tra taglierine e piegatrici, stampi d’epoca e originali attrezzi come torni in lastra e bordatrici, il visitatore avrà subito la sensazione di varcare la soglia invisibile del tempo per un affascinante tuffo nel passato.

 

Passando per la cucina professionale, dove abitualmente chef professionisti, studenti delle scuole alberghiere o anche semplici appassionati si cimentano ai fornelli durante i corsi di formazione organizzati dal Centro Ricerche e Formazione Saps, gli ospiti verranno accompagnati al piano superiore nella moderna sala da oltre 100 posti dove a partire dalle ore 20.30 è prevista la cena. Il menù è ancora top secret, ma una particolarità possiamo svelarla: durante la cena, attraverso piccoli schermi installati alle pareti, gli ospiti potranno vedere in diretta quel che succede in cucina, dove Romito sarà impegnato con cinque persone del suo staff nella preparazione dei piatti. Per quanto riguarda invece i vini, saranno gentilmente offerti dalla Arnaldo Caprai, riconosciuta come l’azienda leader nella produzione di Sagrantino di Montefalco, il grande vino rosso prodotto da uve Sagrantino, un vitigno unico che cresce solo nel territorio di Montefalco (Perugia) da più di quattrocento anni. 

 

Per finire, terminata la cena tra i partecipanti verrà estratto il fortunato vincitore di una originale Pentola d’oro Baldassare Agnelli del valore commerciale di circa 4.000 euro.

 

La partecipazione alla cena comprensiva di biglietto per l’estrazione della straordinaria Pentola d’Oro è di 120 euro a persona. L’intero ricavato della serata verrà devoluto al progettoCuore di bimbidella Fondazione “Aiutare i bambini”: per il 2014, l’obiettivo è salvare 300 bambini cardiopatici nati nei Paesi più poveri, attraverso missioni di medici italiani volontari o portando i piccoli malati in Italia. Tra i medici che partecipano alle missioni, anche cardiochirurghi, cardiologi e infermieri dell’Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Dal 2005 grazie a “Cuore di bimbi” sono già stati salvati 993 bambini.

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy