Chef

Miglior chef Emergente del Nord 2010? Alessandro Cogliati

Nella manifestazione di Luigi Cremona, la giuria ha scelto: il Miglior chef Emergente del Nord 2010 è Alessandro Cogliati de Le due Scale di Luino (Varese).
Nella manifestazione creata dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona, la giuria ha scelto: il Miglior chef Emergente del Nord 2010 è Alessandro Cogliati de Le due Scale di Luino (Varese). Con i suoi piatti Risotto alla robiola e rosmarino con speck alla julienne e Quaglia con crema di castagne, il giovane chef Alessandro Cogliati ha dimostrato di essere un valido cuoco gourmet. Emozionati sul palco gli altri 4 finalisti (Luigi Gandola del Salice Blu di Bellagio, Giuseppe Nasti ristorante Alla Fortuna di Grado, Davide Cannavino de La Voglia Matta di Genova) hanno dovuto gettare la spugna davanti al vincitore. È stata una battaglia davvero interessante perché il livello dei ragazzi è molto alto. Per maggiori info e foto, ecco qua il link per l’articolo di Luigi Cremona. Ma chi è Alessandro Cogliati? Appassionato di cucina da sempre, Alessandro Cogliati nasce a Milano e a 14 anni s’iscrive alla Scuola Alberghiera del Collegio “De Filippi” a Varese. Come ricorda spesso la sua prima maestra è stata sua nonna Adalgisa. Il suo primo insegnante con un metodo innovativo, basato sul coinvolgimento diretto degli allievi nella sperimentazione della cucina, incanta Alessandro, che passa il suo tempo libero nei ristoranti italiani ed esteri. Dal 2009 apre il suo ristorante Due Scale a Luino (VA), in cui si possono assaggiare le sue specialità come il Petto e giambonetto di quaglia bardato con crema di castagne e fichi blu all’olio di arachidi o il Risotto carnaroli al rosmarino mantecato alla robiola vecchia della Valsassina con julienne di speck croccante. Piatti davvero eccezionali che gli hanno consentito di vincere il Premio come Miglior chef Emergente del Nord 2010. Complimenti Alessandro!
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy