Merano Wine Festival 2016

L’edizione 2016 del Merano Wine Festival torna dal 5 al 7 novembre con oltre 500 aziende vinicole internazionali oltre 100 aziende di alta gastronomia.

Curata da Helmuth Köcher, patron della manifestazione, la selezione di prodotti di qualità superiore prevede cantine e artigiani del gusto selezionati tra i produttori dei vini e gastronomia che hanno ottenuto il premio Merano Award, Wine e Culinaria 2016. Almeno 2 dei 4 prodotti in degustazione presso ciascun tavolo, hanno raggiunto una valutazione pari e/o superiore agli 86/100 punti.

La Selezione Ufficiale si suddivide peraree di interesse: Wine Italia, Le eccellenze della Culinaria, Extremis (viticoltura eroica), News entries (in programma lunedì 7 novembre), Wine InternationalPer chi desidera viaggiare nel tempo, lunedì 7 novembre, presso i tavoli di degustazione, verranno proposte le vecchie annate dei vini selezionati nel 2016.

L’ormai consolidata rassegna bio&dynamica, dedicata ai vini naturali, biologici e biodinamici si trasferisce dal Papillon des Fleurs al Kurhaus. In degustazione i vini di un centinaio di aziende italiane selezionate tra le migliori produttrici con metodi “green” e quelli di oltre 30 aziende vitivinicole internazionali.

Il programma 2016 è arricchito nell’offerta rivolta agli addetti del settore, oltre che agli appassionati, con un occhio sempre più attento al mondo del food, oltre a una serie di eventi collaterali. È proprio per questo che numerosi produttori di vino presentano e propongono la degustazione delle loro migliori produzioni enologiche, accompagnati dalle prelibatezze gastronomiche dei migliori maestri dell’arte culinaria insieme ad un’ampia offerta di birre artigianali e grappe, provenienti dai migliori burrifici e distillerie.

Tra le novità spicca GourmetArena for professional only, l’iniziativa rivolta a professionisti e stampa del settore food. Tornano, poi, le Charity WineMasterclasses, le degustazioni guidate benefiche e, Catwalk Champagne, la grande chiusura dedicata esclusivamente alle bollicine francesi, grazie alla quale sarà possibile degustare oltre 220 champagne.


© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy