Meeting 2019 Artisti del Gelato: il Gelato Gourmet arriva in Vetta

Si è concluso il Meeting 2019 degli Artisti del Gelato svoltosi quest’anno a Courmayeur nelle giornate di martedì 8, mercoledì 9 e giovedì 10 gennaio.
I migliori Maestri Gelatieri italiani e internazionali si sono riuniti a Courmayeur per tre giorni di attività e confronto che hanno visto coinvolto anche il resident Chef Paolo Griffa. 

I 7 “comandamenti” degli Artisti del Gelato
Come ogni anno, il Meeting si conferma un appuntamento importante per confrontarsi, condividere idee e progetti, guardare al futuro in nome di quelle 7 linee guida che, sin dalle origini, guidano il gruppo: Uso prodotti naturali, Seleziono le migliori materie prime, Seguo le stagioni, Garantisco la sicurezza alimentare, 

Agrimontana e gli Artisti del Gelato 
Il meeting riunisce i più importanti Maestri Gelatieri italiani ed esteri che sono dediti alla valorizzazione e alla promozione del gelato artigianale italiano di qualità. L'associazione è sostenuta da Agrimontana, azienda italiana di qualità leader nella trasformazione della frutta e nell'arte gelatiera. “Artisti del gelato è un progetto che abbiamo fortemente voluto con l'intento di creare una rete di professionisti che, aderendo ad un rigoroso disciplinare produttivo, senza rinunciare alla possibilità di aggiungere un tocco creativo alla ricetta, diventino i punti di riferimento d'eccellenza del gelato artigianale italiano in patria e all'estero” racconta l'Ing. Enrico Bardini, Presidente di Agrimontana e Agrimontana International. 
Negli anni si è affermata sul mercato italiano e internazionale come riferimento per le confetture di frutta candita, a partire dai famosi marroni dai quali l'azienda ha iniziato la propria avventura, alle più recenti violette glassate candite, simbolo dell'attenzione con cui Agrimontana tratta le materie prime più preziose e delicate. 

I valori di Agrimontana 
Da sempre la famiglia Bardini è stata categorica: materia prima italiana, una fortissima ricerca sugli ingredienti e nuove tecniche che non snaturino il prodotto e il minor numero possibile di ingredienti.
Tra i valori fondamentali ed imprescindibili per Agrimontana vi sono la tradizione, l'attenzione al territorio e all'impegno sociale, che si traducono nel sostegno a piccole cooperative artigiane del cuneese, selezionando materie prime locali come nocciole, castagne e i preziosi marroni. C'è poi la totale focalizzazione all'innovazione di processo e di prodotto; la passione, che guida la famiglia Bardini da sempre, e l'esperienza acquisita nel tempo, anche grazie alla forte espansione internazionale

La frutta di Agrimontana
La frutta è da sempre un focus dell'attenzione dell'azienda Agrimontana, focalizzata nella selezione dei luoghi di provenienza, stabilendo rapporti privilegiati con i fornitori per affinarne anche il processo di selezione a monte, dei singoli prodotti. Fondamentale la scelta di qualità italiana: dalla Calabria vengono selezionate le arance Washington Navel, che grazie alla buccia del giusto spessore e dal colore aranciato si presenta ideale per la canditura; da Diamante, in provincia di Cosenza, provengono quelli che sono conosciuti come la migliore varietà di cedro al mondo; dall’Emilia e dal Piemonte vengono selezionate albicocche e pesche; dalla Campania le fragole; dal Veneto e dalla Basilicata le ciliegie; infine dal Monviso i mirtilli.

In questa notizia

© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy