Chef

Mani di chef: Andrea Aprea per Gaz Blanco

Le mani come strumenti d’artista, capaci di raccontare il senso di un mestiere, la personalità di un uomo.

Le mani di Andrea Apreaexecutive chef del VUN, il ristorante del Park Hyatt Milano – sono le protagoniste di Mani di Chef, la mostra che il fotografo GaZ Blanco ha messo in scena presso lo spazio Kitchen, in via De Amicis 45 a Milano.

Hanno il tocco ora dolce, ora deciso, ora carico della precisione del chirurgo, ora morbido della passione del pittore. È un piacere per gli occhi scovare nei toni del bianco e nero scelti da GaZ Blanco per questo racconto, la vastità di un mestiere e la personalità di uno chef.

Nasce così - come elencazione di frammenti - una storia nella quale le mani di Andrea Aprea ci portano a conoscere i dettagli minimi di un mestiere, svelando i gesti personali di un uomo ritratto nell’atto di creare un’esperienza.

Un viaggio, che ci restituisce anche il senso di un lavoro duro, faticoso, nel quale le luci della scena pubblica fanno troppo spesso dimenticare ciò che accade in cucina: il sapore artigianale della ricerca come della composizione.

La mostra – ospitata nel luminoso spazio dedicato ai corsi di cucina di Kitchen, in Via De Amicis 45 a Milano - è ad ingresso gratuito, fino al 28 giugno, le foto in mostra sono in vendita.

La mia cucina contemporanea guarda al futuro ma senza dimenticare le sue origini. La cucina per me è amore, arte, dedizione, sacrificio, condivisione, cultura, tradizione, benessere ma soprattutto passione” - Andrea Aprea

«"Siiii Cheffff"! Il coro di voci dei ragazzi del ristorante Vun al Park Hyatt Milano, ubbidienti alle comande del loro Chef, è stato per Gaz Blanco una musica totalmente nuova rispetto a quelle che è solito ascoltare e "registrare" attraverso la fotografia. Il reportage "mani di chef", per l'appunto, è un viaggio di scoperta all'interno di questo mondo alchemico della cucina gourmet. L'interesse del fotografo per la manualità di questi ragazzi e dello Chef Andrea parla della loro passione nell'affrontare un lavoro che regala alla gente molto più che cibo; questi piatti sono esperienze estetiche multi sensoriali». - GaZ Blanco

GaZ BLANCO, alias di Giuseppe Bianco è un architetto libero professionista attivo nell’ambito retail&food e in parallelo un fotografo freelance, specializzato in reportages di eventi di Tango, Musica, Danza, Spettacolo.

La sua ricerca in campo fotografico, è centrata sul rapporto tra musica/arti e architettura. GaZ racconta, leggendo la luce, come un concetto architettonico, un paesaggio, o una architettura reale o una scenografia possano racchiudere al loro interno una emozione e come viceversa le emozioni insite negli oggetti e negli attori di una scena possano essere esaltate dalla composizione degli elementi scenografici all’interno di una fotografia.

Il lavoro di Blanco è visibile al sito www.gazblanco.com e il catalogo dei suoi lavori è presente su: www.flickr.com/photos/archibianco/sets

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy