Ristoranti

Le nuove aperture di Gino Sorbillo

Gino Sorbillo, il più celebre esponente della pizza napoletana, aprirà due locali a New York, il primo a Little Italy e il secondo a Union Square e, anche sul fronte italiano, ci sono importanti novità.
Recentemente insignito del riconoscimento di “maestro d’arte” dalla Fondazione Cologni in collaborazione con Alma, Sorbillo si prepara a nuove avventure.

A Milano, oltre a “Lievito madre” e all’insegna “Zia Esterina” dedicata alla pizza fritta, quest’estate verrà inaugurato “Olio a crudo” in omaggio alla cultura dell’olio extravergine italiano, con l’utilizzo di oli aggiunti esclusivamente a fine cottura o vaporizzati direttamente al tavolo, dove il cliente avrà a disposizione una serie di oli extravergine spray.

Per quanto riguarda la situazione oltre oceano, invece, a New York aprirà “Pizza Fritta” a Little Italy e “Pizza al forno” a Union Square. ”. Per la pizza fritta si replica il format già ampiamente testato a Napoli e Milano, puntando sullo street food e sui 9 ingredienti che hanno reso celebre Zia Esterina, mentre Pizza al forno scommetterà soprattutto sulla qualità delle materie prime in arrivo dall'Italia, dal prosciutto di Parma al lardo di Colonnata, con farine da agricoltura biologica macinate a pietra. E punterà sul numero 7: 7 le pizze in carta, 7 le birre, 7 tra vini bianchi e rossi del Consorzio del Sannio, 7 bollicine, 7 dessert (a cura di Sal de Riso e altre celebri realtà campane), 7 liquori. 



© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy