Luoghi e Itinerari

Le Gourmet, catering da Platinum!

Il miglior catering d’Italia di questa edizione di King of Catering: Le Gourmet, che si è aggiudicato il premio Platinum. La società di Sumirago (Va) ha vinto nell’anno del suo quarantesimo anniversario.

Miglior catering d’Italia secondo il concorso annuale “King of Catering” è quello di Le Gourmet di Angelo Tondini, azienda con sede a Sumirago (Varese). Un riconoscimento prestigioso che arriva dopo tre anni consecutivi ai vertici: nel 2011 Le Gourmet aveva infatti ottenuto il premio di categoria King Menù, nel 2012 e 2013 il Gold di King of Catering. E quest’anno è arrivato il platinum, ovvero il primo posto assoluto.

 

«Sicuramente un bel riconoscimento per la nostra storia ma soprattutto una gratificazione per l’impegno che mettiamo ogni giorno nella nostra attività», spiega Angelo Tondini. «L’attenzione alle qualità delle materie prime e l’esperienza di uno staff attento ai dettagli ci hanno permesso di arrivare a risultati così importanti».

Il tema dell’edizione 2014 della competizione era “Matrimoni del gusto: i catering italiani sposano la cucina internazionale delle grandi occasioni”, un tema complesso ma che rappresenta una tendenza sempre più diffusa a livello mondiale, dove solo l’esperienza e un’attenta analisi delle diverse culture può portare ad una sapiente rivisitazione. I quattro finalisti hanno dovuto presentare un menu ispirato ai grandi piatti delle tradizioni culinarie di Azerbaijan, Cina, Emirati Arabi, India e cimentandosi in allestimenti e presentazioni reinterpretate secondo il gusto italiano. Il tutto, rispettando un budget massimo di spesa per commensale di 36 euro.

 

Per la prova sono stati creati e presentati otto antipasti (quattro per due nazioni) serviti a buffet, due piatti serviti al tavolo provenienti da due Paesi diversi e tre dolci per ogni nazione serviti anche loro a buffet. Le Gourmet ha proposto rivisitazioni che hanno compreso, tra gli altri piatti, la dolma azera e le capesante al curry indiane per gli antipasti, quindi dagli Emirati la chorba bel a dess e dalla Cina un piatto della cucina confuciana con le costole di maiale. Oltre alla qualità dei piatti, è risultato fondamentale l’allestimento, curato in collaborazione con Claudio Brovelli, in stile orientale completo di una tenda con i colori classici delle popolazioni arabe.

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy