Ristoranti

Le due stelle Michelin di Emanuele Scarello

Barbara De Martin ci racconta Emanuele Scarello de Agli Amici a Godia (UD), dopo aver preso la seconda stella Michelin. Ristoranti in Friuli che crescono!
Una seconda stella brilla sul Friuli e la sua scia arriva da uno scorcio di realtà rupestre, dove i colori della natura alimentano la creatività intelligente di uno chef, il cui sorriso riscalda l'anima stessa dei piatti per puntare alla completa soddisfazione dei palati; ora più che mai! Un impegno continuo e appassionato che ha premiato il ristorante Agli Amici a Godia (UD), guidato dallo chef Emanuele Scarello, uomo dalla personalità entusiasta e solida, come il territorio che lo ha sempre sostenuto, da cui ha profondamente tratto ispirazione e con il quale ha condiviso i frutti ottenuti. Proprio come i dipinti di Pollok, le creazioni di Emanuele sono capolavori di sensibilità, trasfigurati in immagini palpabili, attraverso indelebili pennellate di emotività e di serenità interiore. Un mix di ingredienti incantati, ponderati con sapienza e studio per declinare il concetto di buono in veri e propri saggi di ricercatezza, caratterizzati dal comune bilanciamento di odori, sapori e colori. Agli Amici è un regno magico, fatto di prospettive variopinte, iperboli di un ristorante degno della parola casa: un giardino profumato di erbe bagnate, l'eleganza ricercata di una sala dalle enormi vetrate che si aprono al verde esterno, un composto angolo privè dedicato alle lezioni e ai briefing, svolti sul tavolo della famiglia, l'effervescente cucina la cui porta d'ingresso, scrupolosamente autografata, sancisce l'intima unione delle persone che ogni giorno lavorano l'uno per l'altro. Un'accoglienza superba nasce dallo sguardo attendo e dai gesti calorosi e composti di Michela Scarello, colonna portante assieme al fratello di una filosofia diventata caposaldo del loro nido di famiglia, custodito dalle generazioni passate sotto la veste di trattoria d'elité e trasformatasi magistralmente in un capolavoro della ristorazione, dove le competenze in campo vitivinicolo si sposano con l'arte della cucina friulana e scarelliana. Una squadra vincente, formata da personalità eterogenee che si integrano sotto i dettami di Emanuele, la cui apertura mentale, condita dalla creatività futura e dall'interazione diretta e spontanea con piatti e persone, costituisce un antidoto eccezionale contro l'ansia da prestazione. Le sinfonie del pianoforte di Remo Anzovino accompagnano i brevi momenti di pausa e si alternano ai vertiginosi ritmi della cucina per creare melodie adrenaliniche, gestite da Emanuele con perfetto appeal. Dal pensiero ai gesti, passando per il verbo, captiamo la natura dello chef, sintetizzata con il gesso sulla lavagna della cucina “Per raggiungere certi obiettivi e realizzare certi sogni è fondamentale impegnarsi ed allenarsi quotidianamente. Make it nice!”...ed intanto prende vita lo schizzo creativo del genio, un abbozzo accennato dall'impronta decisa di mani accurate...un nuovo quadro prende forma... Se anche l'occhio vuole la sua parte, direi che le aspettative sono perfettamente soddisfatte, in due ricette, simboli del menu di giugno degli Agli Amici. SeaFlower è il piatto di mente, ispirato al territorio friulano, custodito dalle Alpi, circondato dalla pianura e cullato dalle brezze del Mar Adriatico. Un giardino marino, in cui acqua, terra e sole si fondono in un'unica fantasiosa creazione, freschissimo vortice aromatico di erbe e di coloratissimi petali, che donano alle capesante un'inaspettata e goduriosa dimensione organolettica. Da uno sguardo chiuso sullo spazio, lasciato alla bocca e ai profumi, si passa alla declinazione visiva di una creazione di cuore: gli gnocchi, segno distintivo de Agli Amici, presenti sul menu da quando la nonna di Emanuele ha aperto il locale. Euforica rivisitazione delle tradizionali ricette, in cui la leggera doratura degli gnocchi si completa perfettamente con la cremosità avvolgente della colatura di alici. Articolo di  Barbara Demartin (www.petitlorien.com, Contatti: barbara@petitlorien.com, Tel. +39 3478893020)

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy