Chef

L’avventura dello chef Andrea Aprea al Park Hyatt di Milano

Andrea Aprea, giovane e talentuoso chef de Il Comandante a Napoli, si trasferisce al Park Hyatt di Milano. Alta cucina napoletana. Intervista al fulmicotone!
Andrea Aprea è il giovane e talentuoso chef de Il Comandante a Napoli (ecco la video-intervista). Dai primi di agosto del 2011, Andrea Aprea trasferisce la sua alta cucina di cucina napoletana al Park Hyatt di Milano. Nuova avventura, nuovi stimoli gourmet. ItaliaSquisita ha deciso di intervistarlo, chiedendogli perché se ne è andato da Napoli e cosa si aspetta da Milano. Allacciate le cinture, ecco l’intervista al fulmicotone al giovane chef d’alta cucina Andrea Aprea! Con piccoli e divertenti commenti a fine frase…   Perchè te ne sei andato via da Napoli? Prendere delle decisioni non è sempre facile, la fortuna consiste nell’avere la possibilità di scegliere. Io mi ritengo fortunato perché ho avuto la possibilità di entrare in contatto con uno dei più importanti gruppi alberghieri del mondo. Questo mi ha fornito gli stimoli necessari per rimettermi in gioco e affrontare con entusiasmo questa nuova avventura (diplomatico).   Sai cosa lasci, ma sai cosa troverai a Milano? Lascio una bellissima città che negli ultimi anni ha cominciato a raccogliere i frutti degli enormi sforzi fatti per affermarsi a pieno diritto nel panorama gastronomico nazionale. Conosco Milano abbastanza da poter affermare che  se credi in quello che fai, se perseveri nel tuo lavoro, la città sarà curiosa di venire a conoscere il lavoro e premiare il valore della qualità (ruffiano).   Napoli-Milano, solo andata? Credo proprio di si. La professionalità del gruppo Park Hyatt m’ispira grandissima fiducia per cui sono sicuro che potremo fare un ottimo lavoro, che durerà nel tempo (ottimista e scatenato).   Milano ha bisogno di sapere com'è fatta veramente la cucina napoletana? La cucina napoletana ha dalla sua parte la genuinità,  la semplicità  e la freschezza dei prodotti. Milano ha bisogno di saperlo solo se ha voglia di farlo. Credo sia l’unica città italiana che possa considerarsi una città europea, e come tale è aperta alle novità ma soprattutto è spinta dalla curiosità (fiero della sua napoletanità).   Lo sai che a Milano ci sono tantissimi Napoletani? Non lo sapevo. Ancora meglio, mi sentirò a casa! (nostalgico)   Un battuta napoletana per dire: "Milano, sto arrivando!" Comme se dice, se 'nzerra 'na porta e sarape 'nu purtone' Come si dice si  chiude una porta e si  apre un portone… Milano sto arrivando! (napoletano al 100%)
http://www.youtube.com/watch?v=e-3VUEF3tCk

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy