Libri

La storia del pomodoro di Garzanti Libri

La storia del pomodoro in Italia di David Gentilcore, edito da Garzanti Libri, racconta la storia della cucina, la bellissima storia di questa “purpurea meraviglia”.
A noi Italiani sembra così normale e radicato nel nostro DNA gastronomico, eppure il pomodoro è sulle nostre tavole da appena 300 anni. O meglio è arrivato dalle Americhe a metà del ‘500, come insegna l’antropologia dell’alimentazione, ma la diffidenza nei suoi colori, nella sua natura così selvaggia ed esotica l’ha reso solo pianta ornamentale per un paio di secoli. Che brutta roba l’ignoranza! Se solo fossimo stati meno schizzinosi e razzisti culinariamente avremmo avuto pizza, lasagne e pomodori gratinati molto prima del previsto. David Gentilcore, docente di Storia Moderna a Leicester, ma anche professore alla Facoltà di Scienze Gastronomiche a Parma – Colorno, ha scritto La Purpurea Meraviglia per Garzanti Libri, ed è subito storia della cucina. Aneddoti, ricette della letteratura gastronomica, citazioni di Pellegrino Artusi, antropologia dell’alimentazione e tanto altro, tutto inerente all’argomento “pomodoro”. Leggerlo significa cultura del cibo. Leggerlo significa sapere che Umberto Saba ha definito il pomodoro “purpurea meraviglia” dopo uno splendido piatto di pasta di Gabriele D’Annunzio. Anche questa è letteratura gastronomica. “La Purpurea Meraviglia” Garzanti Libri Lingua italiano 269 pagine 13 euro
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy