La Sicilia e Le Soste di Ulisse per la promozione turistica delle eccellenze del territorio.

L’Associazione conta 41 membri tra ristoranti gourmet, di cui 13 stellati dei 16 presenti nell’Isola per la Guida Michelin 2019, charming hotel e pasticcerie storiche localizzati nei territori più suggestivi di tutte le province della Sicilia. Il presidente chef Pino Cuttaia: «Calendario di eventi e attività programmati fino al 2020 in Italia e all’estero per promuovere le eccellenze siciliane».
Smstudio srl è lieta di annunciare l’affidamento dell’ufficio stampa e pubbliche relazioni de Le Soste di Ulisse, ambasciatrici delle eccellenze siciliane. L’Associazione è nata nel 2002 alla quale fanno parte 41 soci attivi in campo enogastronomico e dell’hôtellerie ossia ristoranti gourmet, tra cui 13 stellati dei 16 presenti nell’Isola per la Guida Michelin 2019, charming hotel e pasticcerie storiche, localizzati nei territori più suggestivi di tutte le province della Sicilia.

Partner dell’associazione, anche aziende vitivinicole e imprese leader nel territorio.

I più rinomati chef, maestri pasticceri, albergatori e abili cantinieri uniti dallo stesso obiettivo di valorizzare l’Isola per promuovere al mondo il suo immenso patrimonio turistico, enogastronomico, artistico, paesaggistico, culturale e monumentale.
 
Alla guida dell’Associazione per il triennio 2018-2020 c’è il presidente chef Pino Cuttaia, due stelle Michelin con il suo ristorante La Madia a Licata, Agrigento. A nome di tutti gli associati si fa portavoce dei valori che contraddistinguono il brand de Le Soste di Ulisse ossia credibilità, onorabilità, abnegazione, passione, qualità dimostrata in modo costante e continuativa e professionalità tradotti in un'unica coordinata “la Cucina è Cultura”, binomio perfetto a rappresentare la terra siciliana.

«Il ruolo de Le Soste di Ulisse rispetto al territorio siciliano è portare e riportare nella nostra terra, con l’impegno di tutti i suoi membri e un calendario di eventi e attività programmati fino al 2020 in Italia e all’estero, sempre più ospiti qualificati e profondamente conoscitori e appassionati delle eccellenze di cui siamo artefici, comprese quelle artistiche, storiche, culturali e architettoniche» spiega Pino Cuttaia. «Importantissimi le giovani leve nei nostri settori che abbiamo deciso di andare a cercare nelle scuole per poter dare loro impronte meno rigidamente didattiche, ma più aderenti al nostro concetto di professionalità».
 
Le Soste di Ulisse si avvalgono di ambasciatori del gusto come Raffaele e Massimiliano Alajmo, Heinz Beck, Massimo Bottura, Gennaro Esposito, Giuseppe Giacomazza, Davide Scabin e Nino Graziano anche presidente onorario dell’Associazione.

Gallery

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy