Appuntamenti

La pizza senza glutine un must nel 2017

La 26° edizione del Campionato Mondiale della Pizza ritorna a Parma, dall’8 al 10 maggio. La più importante manifestazione dedicata al piatto italiano più apprezzato nel mondo ritorna nel cuore della Food Valley italiana, cuore delle eccellenze agroalimentari del bel paese, che mai come in questi anni hanno riscosso importanti successi internazionali.

Un’edizione caratterizzata dall’internazionalità, con diverse tappe di avvicinamento in tutto il mondo, in cui tra le diverse categorie in gara spicca una sempre più importante protagonista la pizza senza glutine che riscuote un successo straordinario. Un prodotto inizialmente creato per i celiaci che ora riscuote un successo trasversale avendo accolto la sfida dell’alta qualità del prodotto finale.

Salvatore Salviani è un pizzaiolo di Langhirano, comune in provincia di Parma, che per questo ci ha illustrato la sua ricetta per una buona pizza gluten free. Vincitore del Campionato Mondiale della Pizza, per la categoria gluten free nel 2006, Salvatore Salviani è titolare della pizzeria “L’angolo”, e proviene da una lunga esperienza di ricerca sul mondo gluten free. Gli abbiamo chiesto quando ha cominciato ad interessarti al mondo glutenfree?”
“Dal 2004 – ci ha risposto - ho cominciato a lavorare su farine a bassa forza e senza glutine. Vengo da una famiglia di panificatori, per cui la ricerca sulle farine è alla base del mio lavoro. L’aver vinto l’edizione 2006 del Campionato Mondiale della Pizza, per la categoria gluten free è stato il coronamento dei miei sforzi, ma anche il punto di partenza per migliorare sempre di più il mio lavoro”. Attenzione anche alla fase di stesura: infatti la pasta va letteralmente massaggiata con piccoli tocchi della mano costanti ma leggeri, senza stressare troppo l’impasto. E’ opportuno ricordare che le farine senza glutine non possono sostenere lunghe lievitazioni, io consiglio una lievitazione massima da 2 a 6 ore”.

Dal 2004 ad oggi, com’è cambiato il mercato per i prodotti senza glutine?

“C’è molta richiesta, e di conseguenza l’offerta è aumentata. Quando ho cominciato ad interessarmi ai prodotti gluten free la scelta era limitata, ora la maggior parte delle aziende del nostro settore offre prodotti di alta qualità senza glutine, dalle farine alle farciture per pizza. Questa possibilità di scelta per tutti i pizzaioli è una manna dal cielo: con un po’ di attenzione infatti è possibile offrire pizze senza glutine che non hanno nulla da invidiare a una pizza comune. Il mio percorso vuole arrivare proprio a questo e anche l’occhio vuole la sua parte. Una bella pizza fumante, con un cornicione ben sviluppato, senza glutine, è una soddisfazione non solo per il cliente, ma anche per il pizzaiolo che l’ha realizzata”.

La Sfida dunque nella categoria “Pizza Senza Glutine” per scoprire le novità 2017 ed il nuovo Campione del Mondo 2017 di Pizza Senza Glutine.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy