Video

La pastiera napoletana secondo Sal De Riso

La ricetta pastiera napoletana, tipico dolce del periodo pasquale, spiegata in un bel video-tutorial d'autore dal pasticciere Sal De Riso.

La pastiera napoletana è un dolce tipico del periodo pasquale, uno dei piatti cult della cucina partenopea. La pastiera è una torta di pasta frolla farcita con ricotta di latte di vacca, grano bollito, crema pasticciera, canditi e aromi vari. A decorazione, per coronarla, vengono posizionate sopra la farcia delle strisce di frolla che intrecciati creano i classici rombi della pastiera.  Curiosità: le massaie partenopee la preparano di solito il giovedì santo o il venerdì santo, ma ormai è presente tutto l'anno nelle migliori pasticcerie napoletane.







Ecco allora, la ricetta della pastiera di grano alla napoletana, come viene preparata alla pasticceria Sal De Riso Costa D'Amalfi.

 

Pasta frolla: 600 g burro - 400 g zucchero - 120 g tuorlo - 15 g sale - 1 bacca vaniglia - 1 limone grattugiato - 750 g farina - 250 g fecola

 

Miscelare la farina con la fecola di patate. Fare una fontana e al centro inserire zucchero, sale, tuorlo, uova intere, burro morbido (lasciato a temperatura ambiente per almeno 12 ore) e la parte aromatica, data dalla vaniglia e la scorza di limone di Amalfi. Dopo aver amalgamato l'impasto, una volta terminato, avvolgere con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per qualche ora. Quando è pronta la pasta frolla, impastarla per renderla un po' più plastica e stenderla per realizzare il fondo della pastiera da mettere su una tortiera di alluminio.  

 

Ripieno: 125 g zucchero vanigliato - 330 g ricotta di mucca - 275 g zucchero - 330 g grano cotto - 170 g crema pasticcera - 170 g bucce d'arance candite - 1 bacca di vaniglia - 400 g uova intere - fior d'arancio e cannella diluiti in acqua - 200 g latte

 

Prendere il grano cotto, aggiungere il latte fresco e lasciarlo ammorbidire. In un contenitore capiente inserire la ricotta fresca, lo zucchero, lo zucchero vanigliato. Aggiungere crema pasticcera, cubetti di arancia, grano cotto, uova già sbattute, qualche goccia di cannella, qualche goccia di fior d'arancio, scorza d'arancia, polpa bacca vaniglia.

 

Finire con la decorazione tipica della pastiera napoletana: con tanti rombi ottenuti con l'intreccio delle strisce di frolla. Mettere in forno a 165°C per circa 50/55 minuti.