Chef

La Giornata della Riconoscenza a Gualtiero Marchesi

Il 15 luglio 2012 il grande chef Gualtiero Marchesi verrà premiato a Milano durante la Giornata della Riconoscenza. Grandi chef italiani a Milano!
Dal 1953, la Provincia di Milano festeggia la Giornata della Riconoscenza, onorando quei milanesi che si sono distinti attraverso il proprio lavoro a favore della comunità. Quest’anno verrà consegnato il 15 luglio, all’Istituto dei Ciechi, in via Vivaio 7, alle 15.30, il premio Isimbardi della Riconoscenza a Gualtiero Marchesi (www.marchesi.it). Tra i grandi chef italiani e del mondo, Gualtiero Marchesi è considerato unanimemente il fondatore della “nuova cucina italiana”. Il suo lavoro nasce da una grande vocazione, accolta attraverso l’esempio dei genitori che possedevano l’albergo ristorante Al Mercato in via Bezzecca a Milano. Alla fine degli anni ’60 emigra in Francia dove va a bottega dai fratelli Troisgros al ristorante Ledoyen di Parigi e al Chapeau Rouge di Digione. Apre il suo primo ristorante milanese nel 1977, conquistando la prima stella Michelin, seguita, l’anno successivo, da una seconda. A due anni dall’apertura, i gastronomi Gault e Millau, nel corso di un'intervista a The Times, lo annoverano tra i quindici ristoranti al mondo che preferiscono. La terza stella arriva nel 1985, primo in Italia ad ottenerla. Nel 2008, sarà anche il primo, ma questa volta al mondo, a riconsegnarle tutte, convinto che, ormai, si tratti di un gioco al rialzo, dove si sale e si scende per tenere alto il buon umore e le fortune dei critici. Nel 2006 fonda la Italian Culinary Academy e nel 2010 la Fondazione Gualtiero Marchesi che ha come missione la diffusione del bello e del buono in tutte le arti, dalla musica alla pittura, dalla scultura alla cucina. È rettore dell’ALMA, scuola internazionale di Cucina Italiana. La vita di Gualtiero Marchesi Foto by luxuo.it

In questa notizia