Ivan Melani nuovo chef di Pont De Ferr dopo Vittorio Fusari

Al Pont de Ferr cambia la guida ai fornelli: Ivan Melani sostituisce Vittorio Fusari, dal 2015 executive chef del noto ristorante milanese sul Naviglio Grande. Lo chef di origine bresciane ha salutato tutti in una lettera aperta sul suo sito personale  spiegando le ragioni: "Amo questo lavoro profondamente ma oggi so che sono chiamato altrove e so che devo posporlo alla famiglia, a mio figlio, a mia moglie, alle loro ed alle mie esigenze. Perché anche di loro si nutre la mia ispirazione".

"Potenza della contaminazione. Quella genitoriale – mamma emiliana e babbo della bassa veneta – quella della formazione culturale – libri a go-go e filosofia orientale – e infine quella culinaria, in bilico sapiente fra identitá territoriale, Torino, e voglia infinita di assaggiare il mondo" così introdotta la cucina di Ivan Melani da Maida Mercuri, proprietaria e sommelier del Pont de Ferr, che volta pagina e lancia ora su Milano uno chef di talento, per ripetere i successi raggiunti prima con Matias Perdomo (per 14 anni executive al Pont de Ferr) e poi con Fusari.