Chef

Il nuovo sito web di Massimiliano Alajmo

Nasce www.alajmo.it, il nuovo sito web dello chef Massimiliano Alajmo: Le Calandre, Il Calandrino, Caffè Quadri e Montecchia, finalmente la connessione via web!
Software per ristorante: una nuova veste grafica e contenuti innovativi per il nuovo sito di Massimiliano Alajmo, che è ora on line, illustrando in maniera esaustiva tutte le attività del gruppo Alajmo di Padova e Venezia. Oltre al grande lavoro di restyling, la vera novità di www.alajmo.it è il Carpe Diem, la vetrina di occasioni da prendere al volo (prenotazioni online, novità, offerte, ecc.). L'idea è nata dopo una chiacchierata tra Raffaele Alajmo e il giornalista torinese Marco Trabucco. Carpe Diem si interfaccia in tempo reale con il sistema di prenotazioni: non appena l'acquirente riceve la conferma del pagamento, l'offerta viene automaticamente inserita nel piano dei tavoli del ristorante prescelto. In questo modo al buon fine della transazione corrisponde l'acquisto dell'offerta prescelta. Gli utenti hanno due modalità per consultare le occasioni Carpe Diem: per ristorante e per data. Nella pagina dedicata appaiono infatti sia i calendari con le date in cui è presente un'offerta, sia i box dei vari ristoranti nei quali sono attivi i Carpe Diem. Queste offerte sono fruibili solo nella data e con le modalità indicate e sono cedibili a terzi, dando la possibilità di fare (e di farsi) un regalo molto originale. Tornando al restyling del sito, ecco le parole dell'art director, Filippo Maglione, che illustrano dettagliatamente gli step di progettazione per i siti per ristoranti e in particolare di alajmo.it: «Nello sviluppo del nuovo sito internet Alajmo ci siamo trovati di fronte alla difficoltà di "raccontare" in maniera spedita ben 10 diverse attività produttive (sette locali, un negozio di alimentari, uno store virtuale e un'attività che si occupa dell'organizzazione di eventi). "Raccontare in maniera spedita", dicevamo, perché così è opportuno comunicare sul web oggigiorno; ma dovevamo farlo senza perdere di vista l'eleganza necessaria a caratterizzare un sito che comunque si propone di trasmettere anche l'idea di uno stile di vita e non solo freddi dati e informazioni. Oltretutto la richiesta a livello di costruzione strutturale era quella di non discostarsi troppo dalla precedente, con la visione in homepage di svariate news ed evidenze modulari (le box attenzionali che di volta in volta possono essere aggiornate o modificate). Dopo un confronto sui modi di utilizzo del sito ci si è infine convinti che l'impostazione classica e rigorosa a sviluppo verticale con spazio di presentazione in testa, pur non innovativa, potesse soddisfare al meglio tutte le esigenze preventive. A livello stilistico si è perciò deciso di impreziosirne l'impatto giocando su campiture di toni del grigio (non c'è una sola campitura in nero pieno). Questa soluzione "in negativo" ha imposto un generale ingrandimento dei testi, per renderli meglio leggibili. Perché un sito sui toni dei grigi risulti armonioso è necessario ponderare attentamente le sfumature di colore e i pesi delle box, così che il tutto risulti armonioso e non ridondante, pletorico». Bravo Massimiliano Alajmo, la tecnologia al servizio dell’alta cucina! Foto di Cristian Parravicini

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy