Il natale di Peck e i suoi luoghi nascosti

Nel cuore di Milano, in una storica via a pochi passi dal Duomo, si trova Peck, un luogo dove poter trovare il meglio dell’enogastronomia italiana e internazionale. Un negozio di prestigio, enoteca ricercata, ristorante esclusivo, elegante caffè gastronomico, catering e banqueting di livello.
Come ogni natale Peck presenta alcune selezioni che il cliente trova in un prezioso catalogo che è quasi un oggetto da collezione. il Natale di Peck è fatto da grandi prodotti, ma anche dalle persone che sanno farli grandi, nel produrli direttamente in laboratorio o anche solo nel saperli selezionare con attenzione. quest’anno è la volta de “I Luoghi nascosti di Peck”, quel mondo che, celato dietro il bancone della gastronomia (ma situato dietro anche ai banchi del Ristorante Al Peck, del Piccolo Peck e del Peck Italian Bar di via Cesare Cantù), ne è il cuore pulsante.

Tra questi luoghi, incontriamo per prima La Cucina di Peck, rinomata per eseguire alla perfezione le ricette tradizionali che accompagnano i pranzi e le cene durante i giorni di festa. Compaiono cosi, sui banconi decorati per l’occasione, il celeberrimo paté di Peck, l’insalata russa, il vitello tonnato, le aragostelle in salsa rosa, i tacchini ripieni, gli zamponi, i tortellini e tanti altri piatti che da sempre portano il gusto e la magia del Natale sulle tavole di tutti.

Varcando la soglia del Laboratorio di Pasticceria si ha l’impressione di ritrovarsi sommersi da una morbida nuvola di zucchero a velo e farina, mentre l’aria profuma di vaniglia e biscotti appena sfornati. Un vero e proprio angolo di paradiso che si attiva sin dalle prime luci dell’alba, e che sotto le festività raggiunge il suo apice. Infatti, in occasione delle feste, prende vita un vero e proprio trionfo di bontà tra boeri, gelatine di frutta, creazioni artigianali di cioccolato, marron glacé e praline dagli infiniti gusti: qui nasce il Panettone di Peck, quest’anno – oltre che nelle versioni classiche - con una nuova intrigante e golosa ricetta a base di pistacchio, cioccolato bianco e caffè.

Proprio sotto il negozio di peck si trova il più grande Laboratorio Carne, Salumi e Formaggi. Un regno nascosto con 18 celle frigorifere dove, non solo si lavorano le carni più pregiate, ma dove avvengono vere e proprie produzioni quali: il famoso mascarpone ricco e spumoso, le gustose torte di formaggio, le freschissime mozzarelle e burrate, la morbida e cremosa ricotta e molto altro ancora. Un regno nascosto con 18 celle frigorifere dove, non solo si lavorano le carni più pregiate, ma dove avvengono vere e proprie produzioni quali: il famoso mascarpone ricco e spumoso, le gustose torte di formaggio, le freschissime mozzarelle e burrate, la morbida e cremosa ricotta e molto altro ancora.

Infine, scendendo una scala a chiocciola si incontra l’Enoteca, luogo nascosto che ha tutti i numeri per sorprendere: oltre 300 metri quadrati in cui vengono esposte più di 14.000 bottiglie appartenenti a circa 3.500 etichette, principalmente italiane e francesi, ma con anche una ricercata selezione internazionale. Come un appassionato di libri ama perdersi tra gli scaffali di un’antica biblioteca cosi un amante del vino può emozionarsi nel percorrere quelli dell’Enoteca di Peck. Quale occasione migliore del Natale per scendere e farsi consigliare su quale rosso scegliere in accompagnamento ai piatti preferiti o quale bottiglia è più indicata per stupire una persona speciale.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy