Luoghi e Itinerari

Il gelato caldo di Gianpaolo Grazioli

Il gelato italiano di Giampaolo Grazioli di Giapo a Auckland, in Nuova Zelanda. Il primo gelato servito caldo!
La Nuova Zelanda celebra l'inizio della stagione invernale dando vita alla chimera del gelato caldo! L’italiano Gianpaolo Grazioli, head chef di Giapo Ice Cream & Research Kitchen a Auckland (http://giapo.com/), ha annunciato la creazione di un gelato Cioccolato & Nocciola molto particolare perché viene servito caldo. Il classico gusto “bacio”, ma con un ossimoro. «Questo gelato viene servito caldo», dice Gianpaolo. «Tutta la brigata in cucina ha lavorato sul progetto, in primis cercando soluzioni tecniche con qualche "idrocolloide esotico" che fosse stabile a temperature calde. Ma la soluzione era lì a portata di mano di tutti, solo che non eravamo ancora pronti a vederla» dice lo chef Gianpaolo Grazioli. Questo gelato caldo è un prodotto semplice negli ingredienti e nel metodo, è fatto con nocciole di produzione propria dalla nostra fattoria di Christchurch, crema di latte biologica e cioccolato al latte di primissima qualità, senza nessun additivo. Al momento questo "gelato" viene prodotto in maniera limitata, 80 porzioni al giorno, servito su cono o coppetta ed è "sold out" dopo circa un’ora che la famosissima gelateria artigianale apre le porte. Gli Aucklanders sono ormai abituati alle creazioni gastronomiche del team di Giapo, ma quelli più stupiti sembrano essere i turisti che non si aspettano che il paese degli All Blacks e degli Hobbits potesse offrire anche offrire un gelato caldo, un vero gelato italiano artigianale caldo... Ennesimo orgoglio italiano all’estero, che produce innovazione e creatività!   La ricetta del gelato caldo Ingredienti
  • 320g Cioccolato al latte
  • 60g Pasta nocciole tostate primissima qualità
  • 200g Crema di latte
  • 150g Burro
  • Cioccolato fondente 70%
  • Couverture 400 grammi temperato pronto per copertura
Preparazione Tempera il cioccolato al latte e mischia con burro nel frullatore, stendi il composto su un piano per un’ora, coperto da un foglio di pellicola trasparente. Conseguentemente forma delle palline-polpette di 90/100 grammi l’una. Per regolarti con la dimensione usa il cono o la coppetta che vuoi utilizzare per servire. Mettile nel freezer 5 minuti per indurirle giusto quanto basta, così si possono maneggiare meglio. Successivamente coprile di cioccolato fondente che è stato temperato ad hoc. Falle riposare su una teglia rivestita con un foglio di carta da forno e spargi un po’ di granella di nocciola sopra. Così facendo la crosta esterna di cioccolato fondente risulta croccante e va a mantenere la "ganache" morbida fatta in precedenza. Prima di servirli, mettili nel forno per 40 secondi a 150°C, così il guscio di cioccolato fondente si ammorbidisce, ma non è del tutto sciolto, e il gelato caldo è pronto per essere assaporato.  
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy