Appuntamenti

Identità New York 2016

Se a Chicago le edizioni sono 3, Identità New York taglia quest’anno il settimo traguardo. Lo fa con un ricco programma di lezioni che terranno banco a Eataly Flatiron, dal 4 al 6 ottobre. Protagonisti, ancora per citare Paolo Marchi, «Quei cuochi le cui ricette adesso hanno un senso compiuto se collegate alla realtà e non si dimostrano degli esercizi di bravura fini a sé stessi.


Mercoledì 4 ottobre si comincia col debutto assoluto di un grande pizzaiolo nella Grande Mela: ci sarà una lezione congiunta tra Franco Pepe di Pepe In Grani a Caiazzo e Lidia Bastianich, regina incontrastata della cucina italiana in America (lezione ore 18-19.30). Mercoledì 4, scendono in campo altri 4 assi: Massimo Bottura dell’Osteria Francescana, chef del ristorante numero uno al mondo (eletto proprio a pochi isolati da qui nell’aprile scorso), si confronterà con Alex Atala, vecchia conoscenza di Identità con il suo D.O.M. di San Paolo, l’insegna che ha trainato la nuova cucina di un intero continente (lezione ore 13-14-30).

La sera (ore 18-19.30) registreremo invece il debutto di Niko Romito a Eataly New York: il cuoco abruzzese di Casadonna a Castel di Sangro, 3 stelle Michelin esattamente come il collega modenese, duetterà con Matthew Kenney, uno degli chef più noti al mondo in materia di crudismo e plant-based philosophy (cucina delle verdure, approccio rigoroso vegano), già applaudito al congresso milanese di Identità, ultima edizione. 

Giovedì 6 sera, gran finale con un’inedita Cena Dine Around con gli chef: a cucinare a Eataly Matthew Kenney, Massimo Bottura, Franco Pepe, Fortunato Nicotra, Alex Atala e Niko Romito.

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy