Homepage

Icewine, eiswein o semplicemente vini dolci?

Icewine, eiswein o semplicemente vini dolci: Emozioni di ghiaccio e vini piacentini, Cascina Baricchi e Chaudelune dei vini Valle d’Aosta.
Il freddo e il ghiaccio possono dare a volte calde soddisfazioni. Suona una frase molto azzardata ma, dopo aver assaggiato un icewine, qualunque mente può incominciare a pensarlo. Detti anche eiswein in Austria, questi “vini di ghiaccio” sono vini dolci, ma non necessariamente da dessert, ottenuti da uve pressate e vinificate quando i grappoli sono sormontati da geometriche sculture di ghiaccio, e vendemmiate a dicembre quando la temperatura giunge a dieci e più gradi sotto zero. La vendemmia di notte o appena mattutina dà il colpo di grazia alla fatica del coltivatore.     Ma da questi stremanti gesti esplodono roventi emozioni alcoliche, tradotte in bottiglie rare e davvero eccezionali. Uno di questi eroi dell’inverno è Massimiliano Croci a Castell'Arquato (PC), con il suo gioiello Emozioni di ghiaccio: tra i vini piacentini le bucce di Malvasia di Candia e Moscato vivono infatti anche un anno di fermentazione, rendendo il vino unico e introvabile in alcune annate. Sembra di assaporare un’essenza vellutata di canditi! (www.vinicroci.com).     A Neviglie (CN), nelle Langhe piemontesi, anche Natale Simonetta della Cascina Baricchi produce un elisir nato dal calore del ghiaccio: il Solenne 2003. Uve Moscato bianco, colore paglierino, profumi di tamarindo, uva passa e mela cotogna, zuccherino e avvolgente come un abbraccio di cento donne (www.cascinabaricchi.com).     Concludendo questo viaggio tra icewine, eiswein e vini dolci che nascono dal ghiaccio dell’inverno, scaliamo la consistenza del gelo fino ai vini della Valle d’Aosta, per degustare il vin de glace Chaudelune Vino dei Ghiacciai. È un vino da meditazione ottenuto dalla vendemmia invernale delle uve del vitigno Priè blanc. Profumi d’albicocca che si fondono a note di tabacco, miele e caramello (www.caveduvinblanc.com). Ecco cosa vuol dire sentire calore dal ghiaccio!
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy