Homepage

I vini friulani Doc e Docg

Ecco i vini friulani: dal famoso vino Friulano (ex, Tocai Friulano) al Ramandolo e Picolit, passando per altre otto zone Doc.
Per i vini friulani, il Friuli Venezia Giulia vanta ben otto zone Doc (Carso, Colli Orientali del Friuli, Collio, Friuli Annia, Friuli Aquileia, Friuli Grave, Friuli Isonzo e Friuli Latisana) e due zone DOCG (Picolit, e Ramandolo), un territorio diversificato e vario che, proprio nella sua diversità, presenta un’innata vocazione alla viticoltura e alla produzione di vini d'eccellenza. Al centro di uno straordinario intreccio di tradizioni proprie delle culture latina, slava e germanica, in questa regione si concentra il 2% della produzione italiana di vino, valore di poca cosa se riferito alla quantità, ma che sorprende se considerato nella scala mondiale della qualità. In collina i vini bianchi friulani costituiscono oltre il 65% della produzione, mentre in pianura il rapporto tra bianchi e vini rossi friulani è all’incirca invertito. In tutta la regione i vini Doc rappresentano più del 60% del totale. Per trovare maggiori info e bottiglie d’eccellenza: www.vinofriulano.it
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy