Ristoranti

I touch screen di GianMaria Le Mura

A Giarre, Sicilia, GianMaria Le Mura ha creato il futuristico ristorante Gastone. Con i touch screen per ordinare!
La cucina futuristica consiste solo in spume e spumette, bolle ed elisir di gusto imperituro? GianMaria Le Mura, chef siculo Doc e ambasciatore della cucina italiana in Europa e nel mondo, la pensa in modo totalmente diverso. A dimostrazione del suo estro creativo, ha edificato a Giarre (CT) il luogo gastronomico “Maidireristorante Gastone” (www.maidireristorante.net): un ristorante futuristico e futuribile in tutti i sensi. I tavoli sono tecnologici touch screen, in cui le dita dei commensali possono divertirsi e andare a conoscere i piatti direttamente in cucina, attraverso l’ausilio cyber di una spy webcam (video). Interazione gustativa che inizia col tatto, poi si accentua coi profumi dell’ambiente e quindi gli occhi che ricevono la pietanza ordinata; il gusto e l’olfatto sono infine i sensi ultimi, quelli che si godono in ultima istanza il piatto. GianMaria Le Mura ha portato la tecnologia dalla Nuova Zelanda, ha avuto la consulenza di tecnici milanesi ed è l’unico in Italia ad avvalersi di questo strumento. Perché tutto ciò? Per accorciare il rapporto tra cliente e chef, per esorcizzare la figura del maître, per far nascere il concetto di social food. Nello schermo si può vedere il piatto ed eliminarne eventualmente qualche ingrediente: è un’interazione vera e propria. E non solo: questi schermi fungono anche da piattaforma internet, per far navigare i clienti con il wi-fi (che si paga al posto del coperto!). La ristorazione sta cambiando, GianMaria Le Mura cambia anche la tecnologia. E i piatti da degustare? Dai primi di luglio 2010, niente sarà più un segreto, compreso il misterioso Toccamisù.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy