Chef

I tre nuovi membri JRE Italia

Sono tre i nuovi grandi chef italiani che si aggiungono al gruppo italiano dei JRE e che fanno salire il numero di soci del nostro Paese a 56.
Jeunes Restaurateurs d’Europe (JRE), l’associazione che riunisce i giovani rappresentanti dell’alta cucina europea, ha accolto nuovi interpreti del nostro Paese. Sono tre i nuovi grandi chef italiani che si aggiungono al gruppo italiano dei JRE, facendo salire il numero di soci del nostro Paese a 56. Due ristoranti a Roma e uno a Treviglio: Riccardo Di Giacinto del Ristorante All’Oro, Daniele Usai e Claudio Bronzi del Ristorante Il Tino a Lido di Ostia e Vittorio e Marco Colleoni del ristorante San Martino a Treviglio (BG). Il ristorante All’Oro, situato nel cuore dei Parioli, non lontano da Via Veneto e dalla splendida Villa Borghese, nasce nel 2007 dalla volontà dello chef Riccardo Di giacinto insieme alla moglie Ramona e alla Cognata Carmela. Lo chef propone una cucina creativa   intrisa di sapori della tradizione: grandi classici reinterpretati in chiave moderna, come il “Rocher” di coda alla vaccinara con gelée di sedano. Daniele Usai e Claudio Bronzi sono rispettivamente lo chef e il sommelier del ristorante Il Tino, dall’atmosfera calda e accogliente. Con i suoi quadri ispirati a Botero e alle forme opulente, predispone la clientela a un’esperienza senza inibizioni di cucina contemporanea. Tra le specialità: il risotto all’astice affumicato in casa con vaniglia, le triglie ai ferri, insalata di germogli e crema di patate crude. Il ristorante San Martino è caratterizzato da una cucina sempre in evoluzione, attenta al rispetto del prodotto che viene esaltato in ogni creazione culinaria. Fra le specialità: Grand plateau royale di ostriche, crostacei e pesci crudi e scorfano alla mediterranea.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy