Libri

Guide della Lonely Planet: streetfood o cibo di strada

Tra le guide di Lonely Planet è uscita quella che racconta tutto lo streetfood (cibo di strada) più godereccio del mondo, dolce e salato.
Io che amo il cibo di strada come il pit bull idolatra il suo osso feticcio, ho trovato pane per i miei fagocitanti denti canini: la guida “streetfood” della Lonely Planet. Viaggiare non è facile e adattarsi alle cucina estere è uno dei misteri più oscuri dell’imbarazzo umano: quante volte gli Italiani rifiutano cavallette e cimici fritte in Indocina? Quante volte il thailandese inorridisce davanti a un piatto di coniglio quando si siede a tavola in Toscana o nelle Marche? Tra le guide della Lonely Planet, sempre pronte a fornire indirizzi e luoghi belli e appassionanti da vedere e di cui godere, questo manualetto dedicato al cibo di strada terrestre è veramente un manualetto di cucina extraterrestre, perché non solo illumina d’immensità culturale (così impariamo a rispettare le culture prima di assaggiarne la cucina direttamente in loco) ma ingolosisce anche il lettore, stimolandolo al continuo viaggio. All’interno della guida “streetfood” ci sono poi storie e ricette del tipico cibo di strada: arancino, cicheti, pizza al taglio, gelato.. Molte ricette sono straniere, trascurando forse il grande patrimonio culinario “da marciapiede” del nostro BelPaese, ma di sicuro è in procinto di essere pubblicato un secondo volume (magari dedicato completamente alla cucina italiana, così satolla di meraviglie da gastro-passeggio, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia). La prefazione di Carlo Petrini di Slow Food può essere vista come una garanzia di sicurezza. Guide della Lonely Planet: un bellissimo tuffo nello streetfood o cibo di strada del nostro eclettico pianeta.   StreetFood - Il cibo di strada migliore del mondo Lonely Planet Italy 222 pagine 19.50 euro
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy