Homepage

Grandi vini rossi dell’azienda vinicola Sartori

Azienda Sartori: storia e tradizione, molteplici etichette, produzione bio ed eco-compatibile e tre grandi vini rossi premiati con un notevole punteggio Robert Parker.
Storica azienda a conduzione familiare della Valpolicella, la Casa vinicola Sartori, profondamente legata al proprio territorio, lavora da sempre esclusivamente sui vini classici veronesi: Valpolicella, Soave, Bardolino, Bardolino Chiaretto, reinterpretati in chiave elegante e personalizzata, per adattarli al gusto di un mercato globale, grazie a percorsi enologici dedicati e, soprattutto, con il lavoro di fino fatto dai master blender e da una equipe internazionale di enologi. Dietro a una gamma così vasta di produzioni a base di varietali e vitigni della zona, ci sono continui aggiornamenti nelle metodologie di coltivazione e vinificazione. Tra i vari progetti intrapresi da qualche anno dall’azienda Sartori è da segnalare la rotta verso una produzione biologica ed eco-compatibile, avviata su altri terreni, attraverso un accordo con la Tenuta Cerulli Spinozzi in Abruzzo e con l’acquisizione della Mont'Albano, azienda agricola friulana. All’interno dell’ampio ventaglio di offerte predisposte dall’azienda Sartori - tra cui gli Amarone, i Recioto, i classici Valpolicella, Bardolino, Custoza, Lugana e Soave - spiccano, grazie anche al giudizio positivo di uno dei più autorevoli pareri d'oltreoceano,  tre grandi vini rossi:
  • Amarone della Valpolicella Classico Corte Brà 2004 - di colore rosso intenso, invade il naso di note speziate e di confettura ai frutti rossi, per aprirsi in bocca pieno e vellutato e con l'impronta caratteristica della ciliegia.
  • Amarone della Valpolicella 2006 - di colore rosso rubino tendente al granato nell'invecchiamento, dal delicato sentore di mandorla amara, in bocca si presenta sapido e armonico
  • Valpolicella classico superiore Vigneti di Monte Gradella - di colore rosso intenso, colpisce per il profumo fruttato con lievi note speziate e con sentori che ricordano la mandorla amara, entra in bocca deciso, svelandosi persistente e armonico
Robert Parker, a seguito delle degustazioni avvenute nel febbraio 2011, nel suo Wine Advocates, attribuisce a questi tre vini meritevoli punteggi: all’Amarone del 2004 91/100, all’Amarone del 2006 92/100 e al Valpolicella 89/100. Questi giudizi premiano l’attenta ricerca condotta dalla Casa vinicola Sartori nell’ultimo decennio e l’alta qualità ottenuta nell’intera produzione vinicola.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy