Grandi Ricette

Gli spaghetti all’arrabbiata di Michele Biagiola

Lo chef Michele Biagiola dell’Enoteca Le Case a Macerata ha trasformato i classici Spaghetti all’arrabbiata in una cornucopia di erbe aromatiche.

Gli spaghetti all’arrabbiata sono un caloroso abbraccio della cucina italiana, uno dei piatti più famosi e riconosciuti che non è così facile da realizzare. La tempesta piccante del peperoncino è il tratto distintivo, il crescere impetuoso della pepata ugolare e i sapori che vanno via via perdendosi per colpa della pungenza del chili… Lo chef Michele Biagiola dell’Enoteca Le Case a Macerata ha studiato questo piatto fino all’osso, spogliandolo e arricchendolo, mutandolo e interpretandolo, masturbandolo e consacrandolo fino all’avanguardia naturale. Il risultato? Un piatto di Spaghetti all’arrabbiata davvero unico, sempre nello stile vegetofilo del cuoco, che è stato uno dei primi cucinieri d’Italia a improntare la ricerca culinaria verso la totale naturalità naturale e il km0, anche grazie al suo orto intorno al ristorante. Ecco gli spaghetti all’arrabbiata di Michele Biagiola!

 

La pasta viene condita con una conserva di pomodoro giallo dell’orto personale dell’Enoteca Le Case di Macerata, un fondo di erba aglina e una punta di peperoncino rosso. Banale? Non è ancora finito, adesso arriva l’idea fulminante.

Partendo dal presupposto che mentre si mangiano i normali Spaghetti all’arrabbiata il grado di piccantezza in bocca continua ad aumentare, lo chef si è concentrato proprio in quella direzione: in superficie, ovvero sopra gli spaghetti, sono state messe alcune foglie e piante aromatiche che avessero un’anima piccante.

Una rivisitazione erbacea del piccante dunque, in diverse fasi e gradi di piccantezza appunto: la rucola selvatica, una fogliolina di pepe, il crescione d'acqua (che imprime alle papille una sensazione piccante e dissetante), il nasturzio, l’artemisia (che arriva a imporre uno stupore anestetizzante), l’assenzio (che in grandi quantità può essere anche e addirittura allucinogeno!) e infine lo zenzero, per tramutare il piccante in fresca aromaticità pizzicante.

 

Grazie Michele Biagiola, da adesso potremo assaggiare i tuoi nuovi Spaghetti all’arrabbiata!

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy