Luoghi e Itinerari

G'ala, la stevia come dolcificante al posto dello zucchero

L'azienda di Lissone (MB) "G'ala", dal primo aprile sarà la prima gelateria artigianale in Italia a utilizzare la stevia, un dolcificante naturale.

Finalmente è arrivata la bella stagione e le gelaterie sono state, giustamente, prese d’assalto. Chi non può assumere zucchero, però, spesso rinuncia a questo rinfrescante snack estivo. L’azienda “G’ala” è stata la prima gelateria artigianale in Italia a utilizzare la stevia, il dolcificante naturale privo di calorie e glucosio, che favorisce una dieta equilibrata e uno stile di vita sano. La prima gelateria è stata aperta a Lissone (MB), la seconda nel centro di Clusone (BG), la terza a Seregno (MB).

La stevia è una pianta erbaceo-arbustiva perenne originaria del Sud America che oggi viene coltivata in diverse parti del mondo, e che, a causa dell’assenza di studi che certificassero il suo estratto come additivo alimentare sicuro, solo dal 2 dicembre dello scorso anno, dopo un parere positivo da parte dell’Efsa, l’Autorità per la sicurezza alimentare, la Commissione Europea ha permesso l’uso della stevia come dolcificante.

I primi gusti dolcificati dalla stevia e commercializzati a partire dal primo aprile 2012, sono latte, cacao e frutta di stagione. I vantaggi che possiamo ricavare dall’uso della stevia, rispetto allo zucchero bianco e a sostanze artificiali, sono molti. Tra questi ci sono la capacità dolcificante sino a 400 volte superiore, minimo apporto energetico, assenza di rischi cancerogeni, capacità di mantenere inalterato il livello di zuccheri nel sangue e non provocare picchi glicemici. Insomma, una vera e propria rivoluzione nel campo dolciario, che può cambiare il mondo della gelateria, e non solo.

Info: www.gala-gelaterie.it

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy