Homepage

Franciacorta Millesimato La Montina: oltre l'armonia

L'azienda vinicola La Montina ha presentato il suo Franciacorta Millesimato Brut 2005 all'Auditorium di Roma. A tutti il tempo di gustarlo.
Vini della Franciacorta. L’occasione per degustare il Franciacorta Millesimato Brut 2005 della Montina, a cui sono stati assegnati quest’anno i 3 bicchieri del Gambero Rosso, è stato il Salotto che anticipava il concerto del Belcea Quartet, che ha eseguito il concerto Hayden 1809-2009. Durante l’incontro il Maestro Giovanni Bietti, musicologo e appassionato di vino, ha introdotto e illustrato il concerto in programma mentre Marco Sabellico, curatore della Guida Vini d’Italia del Gambero Rosso, ha condotto la degustazione del Franciacorta Brut assieme a Michele Bozza, responsabile commerciale dell’azienda di Monticelli Brusati. I partecipanti alla degustazione sono stati condotti per mano a scoprire quattro aspetti sensoriali del Millesimato, individuati appositamente per le analogie con la musica che avrebbero di lì a poco ascoltato, in modo tale da instaurare un legame ideale con i musicisti del quartetto e creare, in questo modo, un gustoso e apprezzato filo conduttore tra le bollicine e le note. La Montina è una delle cantine della Franciacorta. L’azienda, di proprietà della famiglia Bozza, ha sede e cantina a Monticelli Brusati e si sviluppa su di una superficie vitata di circa 70 Ha sparsi in 7 Comuni della Franciacorta. Vigneti, con giacitura preminentemente collinare, dislocati su terreni calcarei e limo-argillosi con una resa media di 85/90 q.li/Ha e una densità di 5.400/6.500 ceppi/Ha. La produzione è di circa le 450.000 bottiglie, concentrate in un buon 85% di Franciacorta e  per il restante 15% in bottiglie di Curtefranca DOC e Riserve V.d.T. www.lamontina.it - info@lamontina.it - tel. 030 6854085

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy