Chef

Filippo Gozzoli: dal Park Hyatt a Villa del Quar

Filippo Gozzoli lascia il ruolo di Executive Chef del Park Hyatt di Milano per assumere il nuovo incarico a Villa del Quar.
La Famiglia Montresor, proprietaria da generazioni di Villa del Quar, elegante villa veneta nel cuore della Valpolicella, annuncia di aver affidato a Filippo Gozzoli l’incarico di Executive chef delle cucine di Villa del Quar e del Ristorante Arquade. Filippo Gozzoli assume il prestigioso incarico (ricordiamo che al momento della dipartita di Bruno Barbieri il ristorante aveva 2 stelle Michelin, ndr), dopo importanti e considerevoli esperienze formative in Italia e all’estero che lo hanno portato ad elaborare un proprio stile personale e originale. Dopo aver mosso i primi passi nelle cucine dei ristoranti della sua provincia, incontri fatali con professionisti di indiscussa bravura - tra cui ritiene fondamentali quelli con Claudio Nevi, Nazzareno Meneghini e Gualtiero Marchesi - lo hanno aiutato a definire il suo percorso guidandolo nella creazione di quella che è oggi la sua linea di cucina. Dopo varie esperienze nell’alta ristorazione - tra cui i tre stelle Michelin Le Gavroche e l’Oak Room di Londra - lascia ora il ruolo di Executive Chef del Park Hyatt di Milano per assumere il nuovo incarico a Villa del Quar, affiancato dallo chef de cuisine Gennaro Vitto, anche lui “reduce” da esperienze importanti in ristoranti europei pluristellati. Nel susseguirsi di insegnamenti Gozzoli è riuscito a dare un’impronta precisa alla propria cucina che parte principalmente dalla ricerca di una grande materia prima, scelta secondo i criteri della semplicità, per approdare a dei piatti altrettanto semplici e totalmente rispettosi dell’ingrediente primario. Dopo aver abbandonato la fase totalmente sperimentale, lo chef ha fatto proprio un concetto di cucina leggera e moderna rispettosa della tradizione italiana, senza escludere suggestioni esotiche, purché non esasperate. “È stimolante per me reinterpretare i piatti più tipici del nostro immenso patrimonio culinario, ma senza esasperazioni, rispettando i canoni di semplicità e leggerezza. Prediligo le cotture espresse perché sono la cartina al tornasole della bravura di un cuoco e soprattutto mantengono inalterate le qualità e le caratteristiche degli ingredienti”. Piatti ed elaborazioni culinarie che presto si trasferiranno nel Veneto gourmet, all’interno delle cucine di Villa del Quar e al Ristorante Arquade!   Foto by Park Hyatt
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy