Appuntamenti

Il FIC a Bergamo per l’Amatriciana solidale. Un successo oltre le aspettative.

Più di 18 mila persone hanno deciso di aderire a questa meravigliosa iniziativa di beneficienza. I 160 mila euro raccolti saranno interamente devoluti alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto.
Inzialmente erano previsti 5 mila partecipanti. Invece ieri sera sul sentierone di Bergamo, in pieno centro città, si sono radunate 18.500 persone per aderire all' "Amatriciana solidale", l'iniziativa messa in campo in pochi giorni con dal Comune con lo scopo di aiutare le popolazioni del Centro Italia recentemente colpite dal sisma. Il ricavato complessivo della serata è stato di 160 mila euro che confluiranno in un conto corrente nel quale sono già stati versati i 4mila euro incassati domenica 28 agosto dai musei comunali e il 10% dei compensi di un mese del sindaco Giorgio Gori e della Giunta.

"Sono stati cucinati circa 1 tonnellata e mezzo di pasta e 2 tonnellate di sugo"- ha dichiarato Fabrizio Camer, responsabile del Dipartimento eventi della Federazione Italiana Cuochi e segretario dell'Associazione Cuochi Bergamaschi -"I bergamaschi hanno risposto in maniera incredibile, decisamente al di sopra delle aspettative. I cuochi coinvolti, coordinati dalla Federazione Italiana Cuochi, erano circa un centinaio, che arrivavano non solo da Bergamo, ma anche da altre città della Lombardia. Le persone che hanno fatto parte dello staff, circa 500 tra cuochi, alpini e le varie associazioni di Bergamo, erano tutti volontari."

L'evento è stato promosso dal Comune di Bergamo insieme alla Federazione Italiana Cuochi sezione di Bergamo, all'Associazione panificatori artigiani della provincia di Bergamo, al Consorzio dei vini Valcalepio, e con il patrocinio di SlowFood. Tante sono state le aziende che hanno messo a disposizione gratuitamente materia prime, stoviglie, attrezzature da cucina, tavoli e sedie. Presenti anche la Protezione civile, la Croce Rossa, gli Alpini e la Polizia locale.
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy