Festa a Vico 2018: un successo senza precedenti

Centrati tutti gli obiettivi, dal buon cibo alla solidarietà, sono stati raccolti circa 270.000 euro destinati ai progetti sociali.
Domenica Un risultato da record che è stato possibile anche grazie alla straordinaria affluenza che domenica ha fatto registrare la Repubblica del Cibo. Circa 15.000 persone hanno affollato le strade di Vico Equense addentrandosi nelle botteghe, nei giardini e nei cortili. Nel contempo, da Pizza a Metro è andata in scena una cena per festeggiare i 50 anni dello storico locale vicano: "I Professori all'Università". A salire in cattedra quasi cinquanta chef stellati, "capitanati" da Gennaro Esposito che per l'occasione ha voluto al suo fianco l'amico e concittadino Antonino Cannavacciuolo.

Lunedì si aprono le danze con "soSTAnza", la piazza degli artigiani fortemente voluta da Gennaro Esposito per dare una svolta alla manifestazione portandola "Dalla Terra alle Stelle". È stato davvero così nel senso che le stelle della cucina italiana si sono alternate a "soSTAnza" per una due giorni di incontri tra produttori e chef all'insegna della qualità delle materie prime.

Martedì ultima giornata con ''il cammino di Seiano'', a seguire l'evento "Una Promessa è una Promessa" tenutosi alla Torre del Saracino, nel ristorante dello Chef Gennaro Esposito con 11 giovani chef.

La festa ha dunque spostato il suo baricentro verso la Marina di Aequa, dove Gennaro ha ospitato per una cena a quattro mani a La Torre del Saracino l'amico chef Carlo Cracco che ha pure compiuto il "Cammino di Seiano" insieme a circa 70 tra chef e pizzaioli che con il loro street food hanno deliziato oltre 3000 ospiti presenti. Chiusura con la Dessert Storm alle Axidie, una tempesta di dolcezza ad opera di 47 pasticceri.

Gallery

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy