Appuntamenti

Emergente 2014: i vincitori del Sud

Emergente Sud si è concluso lo scorso 9 giugno, ecco l'elenco dei partecipanti e dei vincitori dell'edizione 2014, con inoltre alcune info sulle edizioni delle altre zone italiane.

Luigi Cremona e Witaly hanno portato anche per il 2014 i nuovi grandi chef del sud Italia a contatto diretto con il pubblico. Il “Premio Chef Emergente del Sud 2014” si è trasferito al Circolo Canottieri Napoli ed è stato consegnato lo scorso 9 giugno. Contemporaneamente è stato anche assegnato anche il “Premio Pizzachef Emergente del Sud 2014”, una sfida fra i più giovani e preparati pizzaioli gourmet del Sud d’Italia.

Al termine di una bellissima gara tra i fornelli ad aggiudicarsi il titolo di Miglior Chef Emergente Sud 2014 è stato Cristoforo Trapani. Nonostante sia ancora giovanissimo, lo chef campano vanta già al suo attivo esperienze stellate: prima fra tutte quella, appena diciannovenne, presso il ristorante “La Pergola” di Heinz Beck. Successivamente ha lavorato con lo chef Cannavacciuolo, per poi spostarsi al fianco di Moreno Cedroni. L’ultima esperienza, per ora, l’ha trascorsa da Davide Scabin al ristorante “ Combal.Zero”.


La competizione Pizzachef Emergente Sud 2014, svoltasi in contemporanea alla gara degli chef, vedeva come finalisti Salvatore Nardiello della Trattoria Fresco, Francesca Gerbasio del ristorante “La Pietra Azzurra” a Caselle in Pittari,Andrea Godi di Checco Pizza, Nicola De Carlo del Fandango. A vincere è stata Francesca Gerbasio. Unica donna in gara, Francesca ha dimostrato di avere moltissimo talento e altrettanta passione per il suo lavoro.

 

Successo oltre ogni aspettativa anche per Emergente Sala Sud 2014, svoltosi in contemporanea.
In gara una rosa di giovani professionisti davvero sorprendenti per personalità e curriculum: Ciro Sorrentino, giovane maitre dei ristoranti dell’hotel Romeo a Napoli, Giuseppe Di Ruocco del ristorante Nonna Giulia di San Giuseppe Vesuviano, Giuseppe Glielmo del ristorante dell’hotel Majestic Palace di Sant’Agnello di Sorrento, Andrea Sciarrone del Praia Art Resort in Calabria, Agostino Roberto del Capri Palace, Mario Vitiello del “Quattro Passi” di Nerano, Alessandro Gramegna dell’Hotel Parker’s di Napoli (assente giustificato), Emanuele Izzo del Piazzetta Milù, Donato Addesso della Locanda Severino a Caggiano, Antonio Pappacoda del San Pietro di Positano.

 

Vincono pari merito con motivazioni diverse: Rachid El Kansouli del Borgobianco Resort a Polignano a Mare in Puglia per aver alle sue spalle, nonostante la giovane età, un curriculum ampio e variegato e Roberto Fusco per esperienza, conoscenza delle lingue straniere e soprattutto eleganza. Menzione speciale va a Mario Vitiello del “Quattro Passi” di Nerano per l’ampia conoscenza del beverage, vino in primis, e Debora Iannuzzi per il percorso professionale partito dalla gavetta che l’ha portata a ricoprire oggi una posizione che apporta eleganza nel servizio in pizzeria (50 Kalò di Ciro Salvo).

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy