Egoma: il superfood dal Giappone che allunga la vita

I semi della pianta, e l’olio che si può ricavarne dalla spremitura, sono ricchi di valori nutrizionali, tanto da allungare la vita di 10 anni.
Scoperta nelle Filippine, la pianta ricorda il basilico ma appartiene alla famiglia della menta. La Perilla frutescens – o egoma - è una pianta del Nord-Est asiatico che promette di allungare la vita di dieci anni, un 'superfood' che appartiene alla tradizione alimentare giapponese fin dai tempi antichi.

La chef italiana, una stella Michelin, Cristina Bowerman ha raccolto l’invito a firmare le prime ricette per dimostrare in Italia possibili usi e applicazioni di egoma, tra cui un carciofo di lunga vita. A tavola, del resto, egoma promette bene: "Lo studio dei composti bioattivi nelle foglie di Perilla Frutescens - ha spiegato Gabriella Morini, ricercatrice dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Cuneo) - ha portato a valutarne la possibilità di uso come antiallergico, come insetticida naturale, come conservante in moderni packaging, come inibitore della formazione di film batterici, ma anche come ingrediente in grado di dare una particolare e gradita nota aromatica alla birra artigianale, nella quale ha anche dimostrato attività conservante”.

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy