Eat-Prato 2019: genio e follia, oltre la tradizione

La festa del gusto che miscela sapienza, creatività e un pizzico di audacia! Qui l'enogastronomia sta vivendo una vera e propria "new wave" del gusto...
Dal 31 maggio al 2 giugno a Prato andrà in scena la più grande cucina urbana! 1000 mq nel cuore della città a due passi dalle mura medievali, dal duomo, da uno dei cicli di affreschi rinascimentali più affascinanti d’Italia.
La cucina con vista e per giunta in un giardino storico, il Giardino Buonamici, nella piazza omonima, sarà il quartier generale di degustazioni, show cooking, pastry show, wine tasting, masterclass, show drink di mixology, laboratori e dimostrazioni live. Senza dimenticare la musica, gli incontri, i libri.

"Genio e Follia, oltre la tradizione". Questo il claim che accompagnerà la quarta edizione di eatPRATO, dove il gusto si fa tessuto di una esperienza urbana conviviale, divenendo quasi monumento della sua cultura, ma con ironia e leggerezza, racconta Stefano Roiz che ha disegnato la campagna.

E una Nouvelle Vague del Gusto è proprio quella che va a cercare e mette sotto i riflettori eatPRATO quest'anno. La cucina colta e contemporanea della città toscana oggi, una cucina che custodisce la tradizione con un passo e un respiro aperto e moderno, valorizza il confronto e dialoga con i prodotti, quelli del suo paniere di tipicità ma anche quelli "altri" così come con le tecniche, quelle del territorio, come quelle di altre culture.
E proprio questa cucina in evoluzione che combina vari elementi, mescolando ingredienti e ispirazioni sarà il cuore degli show cooking presentati e animati da Luisanna Messeri, gioiosa e ironica  "Maestra di Cucina".

Ma eatPRATO va oltre il Giardino Buonamici e si apre alla città…. Qui per scoprire tutti dettagli della manifestazione.
© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy