Grandi Ricette

Cristoforo Trapani e la Millefoglie di fiori di zucca

Chef emergenti: Cristoforo Trapani de Il Palmento a Piano di Sorrento (NA) e la sua Millefoglie di fiori di zucca.
Tra gli chef emergenti Cristoforo Trapani de Il Palmento a Piano di Sorrento (NA) è senza dubbio quello con il curriculum più accattivante: Heinz Beck, Antonino Cannavacciuolo, Moreno Cedroni e Davide Scabin. Con questi grandi chef, Cristoforo ha imparato le basi dell’alta cucina italiana nelle varie declinazioni gourmet, nelle varie interpretazioni creative ed essenziali.   Gusto, pulizia del piatto e mix di stili in questo ragazzo che sta facendo davvero divertire i gourmet più incalliti nel suo relais Il Palmento (vedi sito). Qui infatti, non solo si può assaggiare la frizzante e fresca cucina di Cristoforo Trapani, ma anche pernottare con lusso e sfizio.   Per testare la sua bravura ecco un suo piatto, fatto di gusto e semplicità: Fior di zucca in tempura con ricotta dei Monti Lattari, alici e pomodorini secchi su fonduta di provolone del monaco.   Tra le ricette con fiori di zucca e le ricette millefoglie, ecco l’idea del giovane Cristoforo Trapani de Il Palmento a Piano di Sorrento (NA).     Fior di zucca in tempura con ricotta dei Monti Lattari, alici e pomodorini secchi su fonduta di provolone del monaco.   Ingredienti fior di zucca  n°10 ricotta   200g sale   q.b pepe  q.b basilico  n° 5 foglie alici sott'olio  n°4 filetti pomodorini secchi   n°10 olio per friggere 1 litro   Per la salsa provolone del monaco  150g panna fresca   100g   Per la tempura farina 00  150g maizena     100g acqua gassata  180 ml ghiaccio n°3 cubetti     Preparazione Aprire i fiori di zucchine eliminando il picciolo interno. Per la tempura: in una bastardella, unire le due farine con acqua e ghiaccio, mescolando lentamente con un cucchiaio di legno (nel caso si presentino grumi, non preoccuparsi); Per la fonduta: in un pentolino, versare la panna e aggiungere il provolone del monaco grattugiato, e sciogliere a fuoco lento. Nel frattempo portare l'olio per friggere a temperatura (130°C), e immergere i fiori di zucca nella tempura, eliminandone la parte in eccesso. Quando diventano croccanti, togliere i fiori dall'olio e asciugarli su carta assorbente. Amalgamare la ricotta con sale e pepe a piacimento e inserire in una sacca da pasticceria.   Composizione del piatto Comporre il piatto versando la fonduta alla base ed alternare strati di fiori di zucca alla ricotta, aggiungendo pomodori secchi e filetti di alici a piacimento.  
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy