Appuntamenti

Cena a otto mani nella Puglia gourmet

Venerdì 24 febbraio, al Ristorante Umami di Andria, quattro grandi chef italiani uniti dalla passione per la propria terra, la Puglia, dipingeranno la tipicità del proprio territorio.
Quattro cuochi, grandi artigiani, profondi interpreti, ma soprattutto quattro amici si riuniscono per realizzare una cena a otto mani, intitolata “Amici della buona cucina”. Venerdì 24 febbraio 2012, al Ristorante Umami di Andria, lo chef patron Felice Sgarra ospiterà tre amici, tre compaesani che si sono distinti nel panorama gastronomico pugliese: ai fornelli si affiancheranno Pietro Zito, lo “chef contadino”, patron dell’Osteria Antichi Sapori di Montegrosso di Andria, Antonio Di Nunno, lo “chef del cibo divertente”, patron della Locanda di Nunno di Canosa di Puglia, Sebastiano Lombardi, lo “chef stellato” del ristorante Cielo del Relais La Sommità di Ostuni. Tutti grandi chef italiani, autori di percorsi culinari ben riconoscibili, differenti l'uno dall'altro e che, nel tracciare i rispettivi sentieri di tipicità, s’intersecano e si abbracciano con l'entusiasmo di un team che lavora per preservare la genuinità della terra pugliese.     Se i quattro amici chef ci metteranno le mani, i privilegiati ospiti si tufferanno con tutti i sensi. Partenza con figer food a libera interpretazione dei cuochi. Entrée di ostrica su mela verde e rughetta con granita di sedano, preparata dallo chef Felice Sgarra. Antipasto di Allievi marinati agli agrumi, con carciofi, ricotta di bufala allo zenzero e peperoni arrostiti, interpretazione di Sebastiano Lombardi. Come primo piatto: Mafaldina di grano duro con diplotaxis (senapelli), zucca gialla e colatura di baccalà di Pietro Zito. E per secondo Scaloppa di ombrina, in foglia di bietola nera, su purea di cicerchie di Antonio di Nunno, il quale si dedicherà anche alla realizzazione del pre-dessert, una Carota di Polignano a mò di sorbetto. Infine come dessert, vero e proprio, sarà offerta una Cassata scomposta con mousse di gianduja su torrone morbido al cioccolato. Il percorso degustativo sarà arricchito dai vini Tormaresca. Info: www.umamiristorante.it

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy