Chef

Bistrot Marzapane a Roma

Gioventù, professionalità e bravura: queste le caratteristiche della giovane chef di origine spagnola Alba EsteveRuiz del nuovo bistrot Marzapane a Roma. Il dettagliato racconto di Roberta Castrichella.
Eccola, Alba EsteveRuiz, chef del piccolo e nuovissimo bistrot "Marzapane - dolce&cucina" di Roma. Gioventù, professionalità e bravura. Gioventù, perché  ha meno di 25 anni. Professionalità, perché si destreggia tra i fornelli dirigendo la cucina e contemporaneamente controlla con occhio vigile la sala. Bravura, perché le sue creazioni sono una goduria per il palato. Una cucina contemporanea,  priva di false pretese , ricca di pacati contrasti e di sapori chiari e decisi, orchestrati con grazia ed eleganza per un risultato energico e piacevolmente seducente.
Di origine spagnola e poi trapiantata nel Bel Paese, Alba ha fatto pratica prima da Paco Torreblanca ad Alicante, poi è approdata nelle cucine di "ElCeller di Can Roca" per poi arrivare in Italia al ristorante "La Bandiera" vicino Pescara. Dopo l’esperienza pescarese eccola a coordinare la cucina del bistrot Marzapane. Le sue proposte sono tante e di qualità…io decido di affidarmi a uno dei menu degustazione proposti.
I caratteri decisi della sua cucina si riconoscono sin dalle prime battute, dopo  un amuse bouche eccellente: gambero rosso con robiola profumata al limone e accompagnata da cetriolo. La vera soddisfazione del palato arriva con i due antipasti, il primo è una coppa di Alici, peperoni canditi, crema di prezzemolo, mandorle tostate e alli-oli, seguita da Polpetta di bollito de “ la Granda ” con verza e salsa BBQ semi piccante.
Nel primo antipasto, delicato e incredibilmente profumato, è l’unione tra le alici e il dolce piccante dei peperoni canditi a fare da padrona e si sposa amabilmente con il prezzemolo e il sicilianissimo tocco dato dalle mandorle tostate. Decisamente più "strong" è la polpetta di bollito che accompagnata alla  verza e al piccante della salsa BBQ, crea un deciso e sofisticato equilibrio.
I primi si vestono in abito lungo... Due paste lunghe sono proposte da Alba. La chitarra di pasta fresca con totanetti pomodoro e scalogno, pane croccante al picadillo, inaugura la sfilata delle prime portate. Il primo è caratterizzato da cotture rapidissime e da contrasti di consistenze spiccati: la morbidezza della chitarra incontra la croccantezza dei totanetti. Dal profumo di mare si passa ai profumi degli agrumi che danno quella nota in più al secondo primo piatto che ho trovato perfetto: linguine del Pastificio Mancini con fonduta di “candidum di capra” pomodori secchi, taccole e scorzette di agrumi.
La chiusura delle portate salate è degna di nota: spigola al vapore, crema di bietola ed aceto di vino, briciole di salsiccia e ciliegie. La composizione del piatto e la tavolozza di colori che lo disegnano lasciano buone aspettative...lo assaggio, e le mie intuizioni trovano conferma. Un insieme di sapori e consistenze perfettamente bilanciato, con un guizzo stupefacente dato dall'incontro tra le ciliege e le briciole di salsiccia che esaltano la spigola.
I toni dolci della serata arrivano con la cheesecake destrutturata (o cheesecake Marzapane) e con l'immancabile cassatina siciliana. Di ottima fattura entrambe, ma sicuramente qualche punto più va alla prima per il semplice fatto di essere  espressa.
Carino e intimo il locale, efficientemente cordiale e disponibile la gestione della sala, in cui nulla è lasciato al caso e tutto è curato nel dettaglio con sobria eleganza. Il piccolo bistrot romano con i suoi venticinque coperti punta  sulla qualità, del cibo e del servizio, cercando di trovare largo consenso tra le diverse esigenze dei suoi clienti. Aperto sin dalla mattina è l'ideale per una gustosa colazione, un pranzo veloce, o comodamente consumato  al tavolo, per poi arrivare a sera quando Alba entra in cucina e da estro alla sua arte.
Nota conclusiva: esorto vivamente a provarlo...sono sicura che la cucina di Alba EsteveRuiz vi rapirà e il servizio in sala vi accontenterà!
Roberta Castrichella www.robysushi.wordpress.com
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy