Appuntamenti

Baladin Open Fest 2016: 20 anni di birra viva!

Open Baladin Fest è un festival dei birrai e della birra artigianale italiana con un tema dedicato per ogni edizione e con un unico filo conduttore: promuovere la cultura della birra artigianale italiana.
Il tema 2016: "20 anni di birra viva - 200 birre per 200 birrifici artigianali italiani”. “Birra Viva” è sinonimo di birra non pastorizzata, prerogativa del prodotto artigianale ma anche di condivisione, dello stare assieme ma anche identificativo di un comparto produttivo vitale, propositivo e ricco di prospettive future. 20 sono gli anni del movimento artigianale nato in Italia che festeggeremo invitando 200 birrifici a cui abbiamo chiesto di proporci una loro birra rappresentativa del loro percorso per un totale, evidentemente, di 200 birre. I protagonisti saranno dunque i birrai, invitati a raccontarsi e a raccontare le loro birre. 

Durante tutto l’evento le birre verranno raccontate da un narratore d’eccezione: Lorenzo Dabove, in arte “Kuaska”, l’esperto di birre più famoso d’Italia che introdurrà agli stili, ai birrifici e ai mastri birrai intervistati durante gli appuntamento "In Salotto con il Birraio”. Durante il festival, inoltre, verranno prodotte due birre in piazza; due cosiddette “cotte pubbliche”, il sabato e la domenica pomeriggio. 

Nei tre giorni di festival verranno raccolte le email di adesione ad una campagna di crowdfunding che Baladin lancerà nel mese di ottobre per finanziare e far conoscere il parco che ospita il nuovo birrificio (inaugurato a luglio). 

La degustazione di birra verrà accompagnata dall’offerta di 6 cucine di strada italiane. Saranno con noi: Trapizzino (Lazio) – le polpette di Polpetteria Norma (Piemonte) – la Bombetta della valle d’Itra (Puglia) – il Lampredotto e la trippa fiorentina (Toscana) – Il gnocco fritto (Emilia Romagna) -  La patata ripiena di Poor Manger (Piemonte).  A completare la proposta culinaria, saranno i fritti e gli hamburger che utilizzeranno nella ricetta Presìdi Slow Food, preparati da Open Baladin Torino.

Nelle due giornate di festa, DJ set e talk radio live, gestiti da Cocina Clandestina programma dedicato al cibo di radio GRP. Nei pomeriggi di sabato e domenica, a partire dalle 15, verranno organizzati una serie di corsi propedeutici all’avvicinamento al mondo dello skateboarding, gestiti dall’associazione sportiva dilettantistica Skateboarding Torino. Da venerdì a domenica, dalle 19, verrà allestito un “Graffiti Live Painting” con tema “Baladin Open Garden”. I writer esprimeranno la loro arte su tele messe a disposizione dall’organizzazione. 

L’appuntamento per questa edizione è per venerdì 2 settembre (dalle 18 all’1), sabato 3 e domenica 4 settembre (dalle 12 all’1).

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy